Caso Acerbi, lezione esemplare dell’Inter

In arrivo una immediata lezione da parte dell’Inter nei confronti del proprio giocatore Francesco Acerbi. Il club nerazzurro italiano ha deciso di punire il giocatore.

Un forte danno d’immagine a tutta la società quello provocato dal difensore italiano che ha insultato in modo razzista Juan Jesus durante Inter-Napoli e ora Acerbi non può fare altro che chiedere scusa a tutti di quanto accaduto, soprattutto perché è avvenuto nella giornata della lotta al razzismo nel campionato italiano. Una brutta figura per il calciatore, per il suo club e per tutto il campionato italiano che non ha ancora preso una decisione al riguardo e dall’estero iniziano le critiche per quanto visto.

Insulti razzisti di Acerbi a Juan Jesus, l'Inter lo punisce sul contratto
Insulti razzisti di Acerbi a Juan Jesus, l’Inter lo punisce sul contratto (La Presse Foto) – controcalcio.com

Ora ci sono delle nuove notizie che riguardano il mondo del calcio italiano e di quello che è accaduto nell’ultima partita di campionato della 29esima giornata con il posticipo Inter-Napoli che ha visto Acerbi protagonista in negativo di insulti razzisti contro Juan Jesus. In campo subito le scuse immediate del giocatore con il brasiliano che ha poi spiegato che era tutt’ok e che è stato un episodio di campo. Ma non sono dello stesso avviso tutti gli altri che hanno osservato quanto accaduto. Perché la gravità dell’episodio è davvero forte e per questo motivo che ora saranno prese delle decisioni forti al riguardo.

Insulti Acerbi a Juan Jesus, la reazione dell’Inter

E’ arrivata la decisione da parte della FIGC e della Nazionale di fare fuori Acerbi dagli impegni dell’Italia che affronterà in questi prossimi giorni delle partite amichevoli. Spalletti non potrà contare su di lui dopo la convocazione, perché quello che è ora accaduto ha influito in maniera negativa e pesante sull’episodio.

AcerbiAcerbi squalifica lunga ecco la verità
Acerbi squalifica lunga ecco la verità, cosa succede – Lapresse – controcalcio.cm

Dopo la Nazionale ora anche l’Inter può punire Acerbi in maniera esemplare. Il giocatore è in scadenza di contratto nel 2025 e da tempo si parla del possibile rinnovo del giocatore di almeno un altro anno. Ora però tutto può fermarsi proprio a causa di questo gesto che andrebbe ad influire in maniera negativa sull’idea della società.

Il calciatore ha sempre dimostrato di essere un professionista serio, ma questo scivolone può costargli caro. Ecco che allora l’Inter può punire Acerbi non rinnovando il contratto del giocatore dopo l’insulto razzista a Juan Jesus. Per lui può anche arrivare una squalifica lunga che può fargli concludere la stagione in anticipo.

Impostazioni privacy