Juve, arriva la prima cessione: “Va in Premier League” (Video)

La Juventus lavora già alla prossima stagione ed inizia a sfoltire la rosa: pronta la prima cessione, va in Premier League

La Juventus ha chiuso il campionato con un successo, il primo – in due gare – di Paolo Montero da traghettatore della prima squadra. Una vittoria arrivata dopo cinque pareggi consecutivi in campionato. E così i bianconeri, complice anche la sconfitta del Bologna contro il Genoa incassata ieri, hanno chiuso il campionato di Serie A al terzo posto con la vittoria della Coppa Italia a rendere comunque positiva la stagione.

Juve, ecco la prima cessione
Juve, Cristiano Giuntoli sfoltisce la rosa: ecco la prima cessione (Ansa Foto) – Controcalcio

D’altronde Max Allegri ha centrato la qualificazione alla prossima Champions League, l’obiettivo stagionale, ed al contempo ha lanciato diversi giovani, quasi “costretto” da una sorta di coperta corta della sua rosa, soprattutto a centrocampo. Un fattore che gli ha anche impedito di lottare fino alla fine con l’Inter per il titolo, con i bianconeri crollati con l’arrivo del 2024.

Chiusa la stagione è ora tempo di pensare già al prossimo campionato: Giuntoli è già operativo per costruire una squadra che dovrà lottare per lo scudetto ma soprattutto sopportare ben quattro competizioni: dal campionato alla Coppa Italia fino alla Champions League ed al Mondiale per Club, senza dimenticare la Supercoppa Italiana.

Un tour de force che impone una profondità della rosa adeguata per permettere al nuovo tecnico – Thiago Motta con ogni probabilità – di poter lottare su ogni fronte.

Juve, arrivano 40 milioni: prima cessione vicina

Mercato in entrata ma anche e soprattutto in uscita: la dirigenza bianconera dovrà infatti anche fare cassa per poter poi investire negi acquisti. E durante l’ultima live di ControcalcioTv, Marcello Chirico, il giornalista molto vicino agli ambienti bianconeri, ha fatto il punto della situazione.

Il budget fisso iniziale per il mercato della Juve sarà di 40-50 milioni di euro a cui andrà aggiunta la cifra che Giuntoli riuscirà ad incassare attraverso le cessioni” ha spiegato. Il giornalista, poi, entra nel dettaglio. “Huijsen ed Iling-Junior devono essere ceduti“.

Non solo loro, però. “Da Huijsen e Soulé la Juve conta di incassare almeno 60 milioni di euro, 30 a testa da ognuno dei due calciatori” spiegando poi come l’argentino in prestito al Frosinone sia nel mirino dei club di Premier League.

E proprio su Soulé importante aggiornamento anche da parte di Damiano “Er Faina”. “Soulé ha richieste dall’estero. Nei giorni scorsi avevo raccontato di un forte interesse nei suoi confronti da parte di Lazio e Roma ma le due società non possono mai raggiungere le cifre richieste dalla Juve“.

Er Faina ha poi sostenuto come “dall’estero diversi i club pronti a mettere sul piatto ben 40 milioni“. Soulé si è messo in mostra con 11 gol e tre assist nelle 35 gare di Serie A da lui disputate.

Impostazioni privacy