Milan, scelto l’erede di Giroud: affare da 17MLN ed ingaggio monstre

Dopo un casting forsennato quasi ai livelli di quello dell’allenatore, il Milan avrebbe finalmente individuato l’erede di Giroud.

Stando alle ultime notizie, infatti, dal quarto piano di Casa Milan i vari Furlani, Moncada, D’Ottavio ed Ibrahimovic si sarebbero convinti del fatto che il profilo in questione sarebbe non solo quello giusto al quale affidare la pesantissima maglia numero 9, ma anche quello col quale compiere un importante salto di qualità lì davanti.

Il Milan ha scelto l'erede di Giroud
Il Milan ha scelto il suo nuovo attaccante, affare da 17MLN (Ansa foto) – controcalcio.com

Ovviamente da qui a parlare di affare fatto ce ne vuole, anche perché l’attaccante avrebbe diversi estimatori, anche di un certo blasone, in giro per l’Europa, ma l’impressione è che il Milan sia un passo avanti rispetto alla concorrenza considerata la sua intenzione di pagare addirittura a stretto giro la clausola presente nel suo contratto

Il Milan ha scelto l’erede di Giroud

In attesa del nuovo allenatore, il Milan si sarebbe iniziato a muovere nel calciomercato per capire in che modo andare a rinforzare e completare la rosa in vista della prossima stagione. 

Dopo l’importante rivoluzione tecnica dell’anno scorso, la dirigenza rossonera avrebbe una base importante sulla quale lavorare, motivo per il quale a differenza di 12 mesi fa questa volta si compiranno poche operazioni, importanti, ma mirate. Fra queste rientra sicuramente quella relativa al nuovo attaccante, priorità dichiarata ed assoluta del Milan a fronte dell’addio di Olivier Giroud. Nel corso di questi mesi tantissimi profili sarebbero stati visionati dall’area scout rossonera, che alla fine avrebbe proposto ed “assicurato” alla dirigenza su Serhou Guirassy, vice capocannoniere della Bundesliga con lo Stoccarda alle spalle solo di Harry Kane.

Il guineano, classe ’96, sembrerebbe essere il prescelto, come confermato d’altronde anche questa mattina in edicola da La Gazzetta dello Sport. Stando infatti a quanto riportato da la rosea, il Milan sarebbe pronto a pagare la clausola rescissoria da 17 milioni di euro presente nel contratto di Guirassy per strapparlo allo Stoccarda ed alla folta concorrenza che si sarebbe creata su di lui. In tutta questa situazione ci sarebbe però un ostacolo non indifferente, l’ingaggio monstre che l’attaccante avrebbe intenzione di richiedere, cifre che potrebbero e non poco far storcere il naso dalle parti di Casa Milan.

Milan punta Guirassy, ma la concorrenza fa paura

Secondo La Gazzetta dello Sport Serhou Guirassy avrebbe addirittura superato Joshua Zirkzee nelle preferenze del Milan per il ruolo d’attaccante nella prossima stagione. I costi ridotti delle operazioni, almeno per quanto riguarda il cartellino, avrebbero orientato la dirigenza rossonera più sul guineano che sull’olandese, anche se non è detto che il calciatore dello Stoccarda diventerà sicuramente il nuovo numero 9 del diavolo, vista l’agguerrita concorrenza che si sarebbe creata su di lui.

Stado alle ultime notizie, infatti, anche Arsenal e Borussia Dortmund sarebbero sulle tracce di Serhou Guirassy, due rivali non da poco considerata la loro importante forza economica. Staremo dunque a vedere come si muoverà il Milan, al quale non gli è restato altro che scoprire le carte.

Il Milan punta Guirassy, ma la concorrenza è agguerrita
Occhio Milan, anche Arsenal e Dortmund sulle tracce di Guirassy (Ansa foto) – controcalcio.com

 

Impostazioni privacy