Conte attaccato dal suo ex giocatore: “Non un buon rapporto coi giocatori”

L’ex allenatore di Inter e Juventus, in attesa di una nuova proposta convincente per tornare in panchina, riceve un commento non esaltante.

Esattamente un anno fa, nel mese di marzo 2023, Antonio Conte si separava dal Tottenham a causa di diverse vedute con il direttivo con il club londinese e anche ad una serie di risultati negativi che caratterizzavano la squadra. Il tecnico italiano da allora è ancora fermo e in questa stagione ha deciso di prendersi un anno sabbatico senza accettare nessuna offerta.

Conte attaccato dal suo ex giocatore
Arriva un critica verso il tecnico italiano da parte di un suo ex calciatore (LaPresse – ControCalcio)

L’ex tecnico di Inter e Juventus è infatti un professionista molto esigente e preferisce aspettare l’offerta migliore per il proseguo della sua carriera. In estate per lui potrebbe arrivare la chiamata giusta e quindi potremmo tornare a vederlo sulla panchina di una big alla caccia, come sempre nella sua carriera, di nuovi trofei che vadano ad arricchire il suo prezioso palmares.

Nel frattempo per Conte sono arrivate delle parole non proprio al miele nelle scorse ore. A pronunciarle è un difensore inglese che ha avuto il mister leccese proprio nel periodo del Tottenham. Si tratta di Djed Spence, esterno difensivo oggi in prestito al Genoa ma il cui cartellino è ancora di proprietà degli Spurs che hanno trovato un accordo con la società rossoblù per il suo prestito in contemporanea con la trattativa per la vendita di Dragusin.

Djed Spence non è stato conquistato da Conte: “Con lui bisogna solo allenarsi…”

Spence, in una recente intervista ai microfoni di The Atheltic ha spiegato che a livello umano Conte non ha creato un bel rapporto con lui. Queste le sue parole in merito: “Non ho mai avuto un vero rapporto con Antonio Conte. Lui è un allenatore che fa a modo suo e quindi spesso non credo che riesca a creare un gran rapporto con i suoi giocatori. Con lui bisogna solo allenarsi. E allenarsi ancora…Questo è tutto”.

Conte attaccato dal suo ex giocatore
Il difensore del Tottenham, oggi in prestito al Genoa, parla del suo ex allenatore (LaPresse – ControCalcio)

Il giovane difensore del Genoa non è quindi rimasto entusiasta del lavoro svolto con Conte al Tottenham e sembra aver un po’ sofferto il polso duro e la disciplina ferrea che hanno sempre contraddistinto le gestioni tecniche dell’ex CT della Nazionale Italiana. Per Spence fino ad ora si contano sei presenze nel campionato di Serie A con la maglia del Grifone, dopo il suo arrivo a gennaio.

Impostazioni privacy