Follie per Inzaghi: il doppio assalto è imminente, Inter ko

La super stagione condotta fin qui dall’Inter ha portato all’interesse di molte big europee su vari membri della squadra nerazzurra.

In casa Inter è partito il conto alla rovescia per la celebrazione del ventesimo Scudetto che ormai è questione di semplice matematica. La formazione nerazzurra è l’assoluta protagonista del campionato di Serie A 2023/24 e ha creato un distacco davvero notevole con le prime inseguitrici che sono Juventus e Milan.

Doppio assolto per Inzaghi, Inter ko
Arriva un doppio assalto dall’estero per il pezzo pregiato nerazzurro, paura per i tifosi (LaPresse – ControCalcio)

La truppa di Simone Inzaghi dopo 28 giornate di Serie A è riuscita a mettere a segno la bellezza di 24 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta. Questo rendimento straordinario ora cerca conferme anche in campo europeo dove ad attendere l’Inter ci sarà la gara di ritorno degli ottavi di Champions League da giocare sul campo dell’Atletico Madrid. Si parte dall’1-0 in favore dei meneghini ottenuto nel match di andata a San Siro.

Come è naturale che sia, questo cammino fin qui eccellente dell’Inter ha fatto attirare su di sé gli occhi di tutte le altre rivali europee che sono desiderose di migliorarsi cercando di strappare qualche pezzo pregiato al club di viale della Liberazione. Questo discorso non vale solo per i parecchi giocatori che si stanno mettendo in mostra quest’anno ma anche per l’allenatore Simone Inzaghi.

Si attivano le sirene dalla Premier League per Inzaghi

Sul tecnico piacentino hanno infatti posato gli occhi sia il Liverpool che il Manchester United, due big di Premier League che sono molto attente al mercato degli allenatori e che dispongono di enormi capitali, come buona parte dei migliori club inglesi.

Doppio assolto per Inzaghi, Inter ko
Per l’Inter perdere Inzaghi sarebbe un duro colpo dopo i diversi trofei messi in bacheca (LaPresse – ControCalcio)

All’interno della dirigenza nerazzurra c’è naturalmente grande entusiasmo per il lavoro svolto fin qui da Inzaghi e si spera di poter proseguire a lungo con questo rapporto. La scelta spetterà però al tecnico ex Lazio che dovrà decidere se continuare ad allenare la Beneamata in cerca di nuoci trofei e nuovi record oppure se tuffarsi in una nuova esperienza in Premier League.

Il Liverpool e il Manchester United fanno sul serio e sono disposte ad offrire un ingaggio oltre i 10 milioni di euro per convincere l’attuale guida tecnica interista, oltre alla possibilità di godere di un grande budget per il mercato. Di fronte a queste condizioni chiunque potrebbe vacillare e per questo i tifosi nerazzurri resteranno col fiato sospeso fino al termine della stagione quando si delineerà meglio il futuro della panchina.

Impostazioni privacy