Big venduta agli Arabi: l’annuncio scuote i tifosi

Una squadra italiana di alto livello potrebbe finire presto nelle mani ricche e esose di una proprietà araba: ecco la verità dei fatti.

Da ormai diversi anni l’Arabia Saudita ed i suoi paesi limitrofi hanno deciso di investire pesantemente sul calcio. I primi sono stati gli emiri ed i qatarioti, rispettivamente pronti a prendere squadre europee come Manchester City e PSG e trasformarle in super potenze calcistiche ed economiche.

arabi interessati al top club italiano
Il fondo saudita vuole sbarcare in Italia (Ansa) – Controcalcio.com

Poi la famiglia reale saudita ha deciso di trasformare il proprio campionato di calcio in un torneo d’élite, andando ad acquistare a cifre spaventose numerosi fuoriclasse occidentali, da Cristiano Ronaldo a Karim Benzema e tanti altri. L’espansione araba nel calcio europeo non è però finita qui, visto che i ricchi investitori sembrano pronti a sbarcare anche in Italia.

Nel mirino dei fondi di investimento della famiglia reale ci sarebbe un top club di Serie A. Nelle ultime settimane starebbero aumentando i sondaggi e le manifestazioni di interesse per una società storica del nostro calcio, che dunque potrebbe essere la prima con le quote di maggioranza detenute da un fondo mediorientale.

Fondi sauditi interessati alla Roma: tutta la verità

La Roma è la squadra italiana su cui si sarebbero posati gli occhi dei sauditi. L’intenzione sarebbe quella di replicare l’epopea dei qatarioti con il Psg: prendere in carico il club rappresentativo di una delle città più belle e turistiche d’Europa e farla diventare un importante piazza calcistica.

Ma qual è la verità riguardo a questa trattativa? Il giornalista di Repubblica Giuseppe Scarpa ha chiarito la situazione, rivelando a TV Play come non esista un vero e proprio dialogo ad alti livelli tra gli arabi e la famiglia Friedkin, che oggi detiene le quote di maggioranza totali della AS Roma.

Friedkin, sondaggi con i sauditi
La Roma attende l’offerta da parte degli arabi (Ansa) – Controcalcio.com

Da quello che so io la trattativa non è ancora partita, gli arabi stanno sondando il terreno con i Friedkin, se vogliamo è in corso uno stress test. I Friedkin sono dei business man, sono americani e nella vita fanno questo. Prendono la Roma perché vale X e il loro obiettivo può essere proprio quello di rivenderla ad una cifra Y”.

Dunque solo sondaggi esplorativi da parte del fondo arabo per capire la fattibilità dell’affare e soprattutto il reale valore dell’investimento capitolino. Che potrebbe raggiungere cifre elevatissime: “Al giusto prezzo i Friedkin possono vendere la Roma. Gli arabi sono gli unici che possono offrire una cifra adatta. Se gli arabi affondano il colpo l’acquisizione potrebbe concretizzarsi. Cifre? Se la Roma dovesse avere il progetto definitivo sullo Stadio a quel punto il club potrebbe anche valere più di un miliardo” – ha concluso Scarpa.

Impostazioni privacy