Zidane, nuova panchina: adesso ci siamo

Zinedine Zidane pronto a tornare a guidare un club. L’ex Real e Juventus ha voglia di ripartire con un progetto molto ambizioso.

Tra gli allenatori di maggior prestigio in Europa, attualmente ancora liberi da vincoli contrattuali, spicca Zinedine Zidane. Ovvero l’ex fantasista francese, ormai da anni allenatore di spessore che ha vinto già tutto sulla panchina del Real Madrid.

Zidane, nuova panchina in vista
Zidane potrebbe finalmente tornare in panchina (Ansa) – Controcalcio.com

Dopo la fine della sua ultima avventura al Real, con l’arrivo al suo posto di Carlo Ancelotti, Zizou è rimasto fermo in attesa di nuovi progetti. Prima si è parlato di una chiamata della Nazionale francese, ma la Federazione ha deciso di puntare ancora sull’amico Didier Deschamps almeno fino al 2026.

Poi tanti rumors e voci non confermate. Juventus, PSG, Manchester United, l’ennesimo ritorno a Madrid. Tutta fuffa mediatica, visto che Zidane è ancora fermo e poco allettato dalle opportunità recenti. Il francese però nelle ultime ore sarebbe al centro di un nuovo progetto tecnico che lo riguarda direttamente.

Zidane allenerà in patria: al centro del progetto arabo

La novità lanciata dal portale Fichajes.net parla di un progetto proposto a Zinedine Zidane che potrebbe riportarlo presto a guidare una squadra, stavolta in patria. Zizou potrebbe essere il prossimo allenatore dell’Olympique Marsiglia, squadra della città di cui tra l’altro è originario.

Zidane torna a Marsiglia
Zidane torna a Marsiglia da allenatore (Ansa) – Controcalcio.com

Il tutto è legato alla volontà del principe Abdullah Saad Abdulaziz Al Saud, membro della famiglia reale saudita, pronto ad investire nel calcio europeo come già fatto dal fondo sovrano PIF, che ha acquisito le quote del Newcastle. Il principe invece punta alla Ligue 1 francese e intende lanciare il guanto di sfida al PSG dei qatarioti, acquisendo il Marsiglia.

Zidane sarebbe il primo nome sul taccuino del magnate arabo, un allenatore marsigliese doc che ha già rifiutato l’opzione parigina proprio per il suo legame atavico con la città in Provenza. L’investimento dei sauditi potrebbe rilanciare l’OM dopo anni di alti e bassi e di vittorie mancate. Un progetto che pone al centro la figura di Zidane, sempre più voglioso di tornare in auge.

Una svolta interessante per il Marsiglia e per il calcio francese in generale, che negli ultimi anni è stato rappresentato solo dalla ricchezza del PSG, ma anche per le tante decadute internazionali. Zidane potrebbe sposare il progetto degli arabi, nella speranza si tratti di un investimento vero e concreto e non di un capriccio della famiglia reale.

Impostazioni privacy