Subito low cost o gratis a giugno: 2 difensori nel mirino del Milan

Il Milan è pronto a inserire nella lista della spesa due difensori. Potrebbero arrivare a basso prezzo a breve oppure a zero in estate

L’emergenza difensiva dei rossoneri continua a proseguire senza sosta. Tomori, Thiaw e Kalulu sono ancora ai box, costringendo il Milan ad intervenire sul mercato il prima possibile. All’orizzonte ci sono due nomi molto interessanti, sia per capacità tecniche che per rapporto qualità-prezzo. Senza chissà quali finanze a disposizione è bene contare sullo scouting, cosa che la società sta facendo.

Il Milan cerca rinforzi
Il Milan investe per la difesa (Controcalcio.com). ANSA Foto

I due rinforzi provengono dall’estero, e come il titolo suggerisce potrebbero arrivare a destinazione in due periodi diversi. O durante questa sessione di mercato invernale ad un prezzo contenuto, oppure a parametro zero in tempo per la prossima sessione estiva. Chiaramente, prima le cose si concludono e meglio sarà per la rosa di Pioli.

Milan, doppio colpo in arrivo

I due difensori in questione sono entrambi in scadenza per il prossimo mese di giugno, attualmente senza alcuna prospettiva di rinnovo. Nel mirino di Pioli ci sono infatti Tosin Adarabioyo e Lloyd Kelly, rispettivamente classe 1997 e 1998. Il primo nome è comparso mesi fa in cima alla lista delle priorità dei rossoneri, ed è di proprietà del Fulham.

Il Milan sonda il mercato all'estero
Kelly in arrivo al Milan (Controcalcio.com). ANSA Foto

Il secondo nome citato si è visto solo di recente invece. Attualmente tesserato del Bournemouth, nella coppia è lui il favorito dell’allenatore. Si tratta di un giocatore estremamente duttile, che oltre a saper ricoprire per predisposizione naturale il ruolo di centrale di difesa, all’occorrenza può anche giocare come terzino sinistro.

Pioli è stato molto attento alle loro caratteristiche, e ha trovato in loro i sostituti ideali dei tanti assenti momentanei. L’unica cosa a cui pensare, una volta trovata l’ipotetica soluzione a questo problema, è quella economica. L’idea principale è quella di provare a portare a casa uno dei due, cercando di fare leva sul basso prezzo per via della loro scadenza di contratto.

Mossa effettivamente astuta da parte dei rossoneri, che visti i presupposti potrebbe funzionare senza troppi problemi. Ma si sa, trattare con le squadre estere non è mai facile, cosa che molto probabilmente spingerebbe i due club a trovare l’intesa vincente quantomeno per la prossima estate. Un dispendio di energie simili, come già detto, Pioli arriverebbe ad impiegarlo solamente per Kelly.

Ma nel caso in cui questo colpo dovesse clamorosamente sfumare per una serie di motivi, l’alternativa sarebbe immediatamente pronta all’uso.

Impostazioni privacy