Fulmine a ciel sereno: contatto Al-Khelaifi-Juventus

Il club torinese e il presidente del PSG sembrano essersi riavvicinati. I loro rapporti in questi giorni stanno tornando sereni, con tanto di contatto diretto tra Al Khelaifi e John Elkann

La rivoluzione in corso alla Juventus, avviata con le dimissioni del precedente Consiglio di amministrazione nella stagione passata e l’affidamento della gestione del club a figure come il presidente Ferrero e Scanavino, prosegue sotto la guida di John Elkann. Oltre ad una rivoluzione interna, passata per le dimissioni in blocco di tutto il vecchio Cda e quelle di figure fondamentali nel club come Pavel Nedved, oggi Elkann sta cercando di lavorare dietro le quinte per ricostruire quell’immagine che il club sembra aver perso.

Al Khelaifi e la Juve tornano ad avvicinarsi
Al Khelaifi e la Juve tornano ad avvicinarsi (ANSA) – Controcalcio.com

 

L’obiettivo è quello di restituire alla Juventus quel ruolo politico d’influenza che le spetta in Italia e in Europa. Negli ultimi tempi, la Juventus ha preso altre decisioni politicamente significative come l’uscita dal progetto Superlega, l’iniziativa tanto sostenuta dall’ex presidente Andrea Agnelli. Attualmente, c’è anche un riavvicinamento all’Associazione dei club europei (ECA), presieduta attualmente da Nasser Al Khelaifi, presidente del PSG.

Stando a diverse indiscrezioni riportate su diversi giornali stranieri, John Elkann avrebbe deciso di incontrare il presidente dell’ECA, il proprietario del PSG Nasser Al Khelaifi. L’incontro svolto in gran segreto sarebbe servito per riavvicinare le parti dopo anni di gelo profondo.

Ultim’ora Juve: Al Khelaifi-Elkann contatto improvviso

Dopo la recente riunione del Consiglio ECA a Copenaghen, è stato annunciato dallo stesso presidente dell’associazione dei club che la Juventus sarebbe la benvenuta se volesse rientrare nell’European Club Association (ECA), a condizione però che smetta definitivamente di sostenere un progetto che sembra non avere senso (quello della Superlega ndr). Questo non è altro che un chiaro messaggio inviato dai vertici dei club europei alla presidenza bianconera, una spinta alla nuova dirigenza bianconera a voltare pagina definitivamente, mettendo alle spalle le vicende recenti.

John Elkann e l'incontro con il presidente del PSG
John Elkann e l’incontro con il presidente del PSG (ANSA) – Controcalcio.com

 

Al Khelaifi, intervistato dall’agenzia ‘Reuters‘, ha anche condiviso con i giornalisti di aver parlato effettivamente con il proprietario della Juventus (John Elkann) e ha affermato che lui e la sua squadra sarebbero assolutamente i benvenuti nel rientrare nell’associazione. Chiaramente qualora la Juventus decidesse di rientrare dalla porta di servizio nell’associazione dei club europei questo non potrebbe che far gioco al suo presidente Al Khelaifi.

Sarebbe un ulteriore tassello importante verso una sconfitta definitiva, quella della Superlega. Vedere uno dei soci fondatori e promotori dell’iniziativa che solo qualche anno fa sconvolse il calcio europeo cedere e tornare sui propri passi ammettendo implicitamente di aver fallito nel suo intento rivoluzionario, sicuramente andrà a vantaggio di chi, come il Paris Saint-Germain, dal primo istante si era schierato contro il progetto Superlega.

Impostazioni privacy