Inter alle strette, sfuma il colpo: Juve pronta allo “scippo”

L’Inter non riesce ad affondare e allora la Juventus ci prova, tutto apparecchiato per lo scippo di mercato.

A gennaio il derby d’Italia potrebbe ripetersi sul tavolo delle trattative. L’Inter e la Juventus infatti hanno esigenze simili, essendo entrambe a caccia di potenziali puntelli in difesa per la stagione attuale o la prossima. Le ristrettezze economiche in cui versano i nerazzurri fanno però sì che Marotta, nonostante il lavoro fatto in anticipo, sia sempre esposto a scippi clamorosi.

Salta tutto, la Juventus beffa l'Inter
L’Inter è in difficoltà e la beffa è servita, la Juventus pronta al colpo (Ansa Foto) – controcalcio.com

 

È stato il caso di Bremer nell’estate scorsa e potrebbe esserci tra poche settimane un bis. Un po’ come il brasiliano, l’Inter ha bloccato Tiago Djalò. Il difensore portoghese è stato già fermato da un po’ di temo dall’Inter in vista di giugno dato che ha il contratto in scadenza nel prossimo giugno.

Questo però fa sì che a gennaio tutto possa ancora succedere. L’Inter infatti a gennaio non intende fare mercato per ora. La Juventus quindi si sta inserendo in queste ore per provare il clamoroso scippo, portando Djalò in quel di Torino. Sullo sfondo anche l’Atletico Madrid, con il portoghese che sarebbe un profilo interessante per il Cholo Simeone.

La Juventus prepara la sua strategia, Inter in difficoltà

L’idea della Juventus è quella di fare un colpo low cost per la difesa, investendo il minimo sindacale. Un giovane in scadenza come Djalò rappresenta così l’occasione perfetta, senza contare che così si toglierebbe un rinforzo all’Inter del futuro. La Vecchia Signora quindi vorrebbe pareggiare l’offerta d’ingaggio fatta dall’Inter, concordando con il Lille un indennizzo per il cartellino.

Salta tutto, la Juventus beffa l'Inter
Non si chiude, la Juventus si inserisce e scippa l’Inter (Ansa Foto) – controcalcio.com

 

Il Lille sa di non poter chiedere un grosso conguaglio economico e potrebbe accontentarsi di 4/5 milioni vista la situazione. Djalò è anche reduce da un infortunio al legamento crociato e quindi nella prima parte di stagione la squadra francese ha già sperimentato soluzioni per sostituirlo in campo.

Vedremo ora se la strategia di mercato che la Juventus sta portando avanti convincerà l‘Inter a cambiare i suoi piani in corsa. Per investire soldi in un cartellino servirebbe denaro fresco da una cessione. In questo momento i papabili in uscita sono Agoumè e Sensi, che Simone Inzaghi non sta utilizzando. Difficile portino però un introito e quindi Marotta deve farsi venire in mente anche altre idee. Il fronte Djalò quindi resta apertissimo e a gennaio ci saranno delle novità.

Impostazioni privacy