Casting a due per l’attacco del Milan: “Fiore all’occhiello del calciomercato”

Con il probabile approdo di Zirkzee al Manchester United, il Milan deve rivedere le sue priorità per l’attacco: ecco il casting a due per l’eredità di Giroud

Il primo colpo del Milan, quello più sognato dai tifosi, in questa finestra di calciomercato che si è appena aperta sembra essere sfumato del tutto. Se, infatti, in un primo momento si era parlato solo di un interessamento da parte del Manchester United per Joshua Zirkzee, adesso le cose si sono fatte molto più concrete, tanto che dall’Inghilterra pare abbiano notificato al Bologna la volontà di pagare la clausola rescissoria di 40 milioni di euro del calciatore olandese.

Nuovo bomber al Milan
Zlatan Ibrahimovic ha annunciato l’arrivo di un nuovo bomber, ma non sarà Zirkzee (LaPresse) – controcalcio.com

Svanito l’approdo alla corte di Paulo Fonseca di un attaccante di prospettiva come l’ex Bayern Monaco, però, non si può arrestare la corsa della dirigenza dei rossoneri per sostituire quanto prima Olivier Giroud.

A questo proposito, secondo le informazioni in possesso di Damiano Er Faina, Zlatan Ibrahimovic e compagni avrebbero visionato (e preso contatti) soprattutto con due prime punte che potrebbero fare al caso dell’allenatore portoghese e che, soprattutto, potrebbero far tirare un sospiro di sollievo ai supporter del Milan: uno è Alvaro Morata, l’altro è Memphis Depay.

Per l’attacco del Milan è corsa a due tra Morata e Depay, la situazione spiegata in diretta

Per quanto riguarda il capitano della Spagna, che sarà presente regolarmente nella semifinale della squadra di Luis de la Fuente contro la Francia oggi, Coccia, nella diretta di Controcalcio su Twitch, ha spiegato che il Milan e Morata sono in contatto, e che l’ex attaccante svedese “sta portando avanti le trattative”. Ma non solo.

Casting per l'attacco del Milan
Morata è uno dei primi obiettivi per l’attacco (LaPresse) – controcalcio.com

Secondo le informazioni dell’influencer e insider romano, “il giocatore non avrebbe nessun problema nel trasferirsi al Milan, ha parlato più volte con Ibrahimovic, e gli hanno detto che verrebbe preso come fiore all’occhiello di questo mercato e gli verrebbe garantita la titolarità per tutto l’anno”. Starebbe a lui, quindi, decidere che fare, partendo comunque dal presupposto che ci sarebbe un accordo di massima da parte dei rossoneri sia con il suo entourage, sia con l’Atletico Madrid.

Er Faina, però, ha anche specificato che “il Milan sta lavorando anche su Depay, al netto di smentite”, ingolosito dal fatto che il giocatore olandese si è liberato a parametro zero a fine giugno dal Barcellona. Insomma, quindi, la corsa per l’attacco è ormai una questione a due, e vedremo chi la spunterà.

Gestione cookie