“Me l’hanno detto”: Milan, rivelazione in dirtta su Zikrzee (Video)

Joshua Zirkzee è sempre il primo obiettivo per l’attacco del Milan: arriva la rivelazione in diretta sulla trattativa

Il Milan e Joshua Zirkzee, una vera e propria telenovela che sembra non finire mai. L’attaccante olandese è il primo obiettivo per l’attacco dei rossoneri ma la richiesta di commissioni da parte dell’agente del calciatore ha al moento bloccato tutto.

Joshua Zirkzee rivelazione futuro
Joshua Zirkzee, la rivelazione sul futuro (Ansa Foto) – Controcalcio

D’altronde l’operazione, incluse le commissioni, sarebbe di 55 milioni di euro visti i 15 che pretende Kia Joorabchian per concludere la trattativa. In via Aldo Rossi si lavora ad una risoluzione per poter portare a Milano il centravanti, considerato come sia lui il favorito ed il preferito da Paulo Fonseca.

In casa Milan, peraltro, pur scandagliando altre soluzioni per l’attacco, ci si sta concentrando con grande attenzione alla risoluzione di questo vero e proprio problema. Zirkzee ha anche dato il suo benestare all’operazione ed al momento sono i rossoneri in vantaggio.

Il Manchester United, però, è in piena corsa per poterlo ingaggiare. L’attaccante ha solo chiesto di posticipare tutto a dopo la fine di Euro 2024, torneo su cui è totalmente concentrato anche se fin qui non ha giocato nemmeno un minuto.

Milan, ecco cosa accade attorno a Zirkzee: colpo di scena

In casa Milan peraltro, tutte le operazioni sono in ghiaccio proprio per concludere questa trattativa, considerato come i rossoneri siano senza attaccanti dopo l’addio di Giroud. Jovic, infatti, è considerata una valida alternativa ma nulla più.

E della trattativa relativa a Zirkzee ne ha parlato Damiano Er Faina nella live di Controcalcio Tv, il canale twitch omonimo leader di ascolti in Italia per l’ambito sportivo della piattaforma. “Kia Joorabchian era a Milano, so di un contatto tra il Milan e Kia“, ha annunciato l’influencer.

Adesso non voglio espormi per non dare false speranze ma la situazione è in stallo. A me hanno detto che c’è una porta aperta, un portone, però non mi voglio esporre più di tanto perché non ho incrociato la notizia” ha poi aggiunto Er Faina che ha di fatto confermato la complessità dell’operazione.

Er Faina ha poi focalizzato l’attenzione anche sul Manchester United. “C’è stato questo contatto e vediamo come andrà a finire questa notizia. Per quanto riguarda il Manchester United posso dire che non avrebbe alcun tipo di problema a chiudere questa operazione e non penso che lo United chieda sconti sulle commissioni“.

Gestione cookie