Greenwood in Serie A: si riduce lo stipendio e non va alla Juve

Dopo Douglas Luiz, la Juve era pronta a piazzare anche il colpo Greenwood, ma il giocatore potrebbe scegliere un’altra squadra di Serie A, riducendosi anche lo stipendio

Tra le squadre più scatenate in Europa sul calciomercato, che inizierà formalmente solo il primo luglio, c’è sicuramente la Juve. Non tutti i colpi nel mirino di Cristiano Giuntoli, però, potrebbero essere messi a segno dal football director dei bianconeri. Se, infatti, per l’arrivo di Douglas Luiz alla corte di Thiago Motta manca veramente pochissimo, altrettanto non si può dire per quanto riguarda Mason Greenwood.

Greenwood tradisce la Juve e arriva in Serie A
Greenwood potrebbe presto arrivare in Serie A, ma non alla Juve (LaPresse) – controcalcio.com

Il calciatore inglese del Manchester United, finito ai margini del progetto dei Red Devils a causa delle accuse, poi ritirate, di violenza sessuale nei confronti della compagna, non rimarrà sicuramente a disposizione di Erik ten Hag, ma non dovrebbe neanche andare a rimpolpare la rosa della Vecchia Signora.

Secondo quanto riferito da Damiano Er Faina nella diretta di Controcalcio su Twitch, l’esterno destro classe 2001 potrebbe arrivare in Serie A sì, ma alla Lazio, che già la scorsa estate, prima del suo approdo al Getafe, aveva chiesto informazioni su di lui.

Greenwood si allontana dalla Juve: l’esterno inglese pronto a ridursi lo stipendio per arrivare alla Lazio

Coccia ha spiegato, infatti, che la trattativa tra l’entourage di Greenwood e la Lazio è a un ottimo punto, tanto che lo stesso calciatore sarebbe addirittura disposto a ridursi (di poco) lo stipendio per vestire la maglia biancoceleste almeno nelle prossime due stagioni.

Greenwood tradisce la Juve e arriva in Serie A
Greenwood si avvicina alla Lazio (LaPresse) – controcalcio.com

A fronte di un ingaggio di 3,5 milioni di euro l’anno, l’ala destra ‘si accontenterebbe’, per il momento, di tre milioni che poi aumenterebbero con il corso del tempo.

L’obiettivo, però, sempre stando alle informazioni in possesso dell’influencer e insider romano, sarebbe quello di fare bene nella squadra capitolina per puntare a palcoscenici più importanti tanto in Europa quanto nella stessa Serie A, a partire dal 2026 verosimilmente.

Al netto della trattativa, è giusto ricordare che i tifosi della Lazio non sarebbero per nulla entusiasti di vedere Greenwood giocare con l’aquila sul petto. Anche lo scorso anno, quando si vociferava di un suo arrivo alla corte di Maurizio Sarri (ora troverebbe Marco Baroni, ndr), i supporter biancocelesti avevano dimostrato la loro contrarietà, e considerati i rapporti non troppo idilliaci con il presidente Claudio Lotito, non sarebbe proprio un bel modo per sistemare le cose.

Gestione cookie