Furiosi con la Juve, scatta la vendetta: cambia tutto per un grande obiettivo

La Juve, molto attiva sul calciomercato, potrebbe essere stoppata per un obiettivo importante a causa della furia della società da cui il calciatore proviene nei confronti dei bianconeri

Dopo un anno di stop, dovuto anche ai problemi giudiziari, la Juve si sta scatenando in questo calciomercato estivo. Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello sport, l’affare con l’Aston Villa per Douglas Luiz sarebbe concluso al punto che il centrocampista avrebbe effettuato le visite mediche per approdare in bianconero direttamente dal ritiro del Brasile, che a breve inizierà l’avventura in Copa America.

Vendetta alla Juve sul calciomercato
Giuntoli deve incassare lo stop per un grande obiettivo (LaPresse) – controcalcio.com

Non c’è però solo il mediano, capace di fare dieci gol in stagione con la maglia degli inglesi, nella lista dei calciatori che dovranno rimpolpare la rosa a disposizione di Thiago Motta.

L’obiettivo numero uno, infatti, rimane Teun Koopmeiners, il cui problema più che per la volontà dello stesso di trasferirsi in bianconero è piuttosto nelle richieste dell’Atalanta, altissime, e della contrarietà di Gian Piero Gasperini di lasciarlo andare via dopo il successo strepitoso in Europa League. E poi c’è Riccardo Calafiori, la rivelazione dello scorso anno soprattutto grazie all’allenatore che ora guiderà la Juve.

Calafiori alla Juve non si fa: l’annuncio in diretta

“Ad oggi, il Bologna non lo vuole dare alla Juventus“, ha detto Daje Ale, molto sicuro delle sue informazioni, tanto da dare l’aggiornamento come ‘ufficiale’, nel senso di certo. Il motivo è Thiago Motta: dopo aver perso il giovane allenatore per colpa della Vecchia Signora e poche settimane dopo la festa per il ritorno in Champions League, non vogliono cedere anche uno dei migliori calciatori in squadra.

Vendetta alla Juve sul calciomercato
Riccardo Calafiori si allontana dalla Juve (LaPresse) – controcalcio.com

Ciò non vuol dire che altri club dall’estero non possano comunque provarci, e con buone chance di riuscita: “Calafiori al Real Madrid non è una pista vera. Il suo trasferimento al Tottenham, invece, non è da escludere, soprattutto per i rapporti del procuratore con gli Spurs. Però, è difficile che il calciatore accetti la destinazione”.

Manieri ha chiuso il discorso, sottolineando: “Vi ribadisco che la Juve non può prendere il calciatore”. A questo punto, c’è tanta curiosità per capire quali possano essere le alternative per Madama e se già nei prossimi giorni arriveranno novità concrete per la difesa di Motta.

Gestione cookie