Strada tracciata per Zaniolo: la strategia per il ritorno in Italia

Nicolò Zaniolo si avvicina sempre di più al ritorno in Italia: c’è una strategia ben precisa per prenderlo dal Galatasaray

Diversi calciatori potrebbero tornare in Italia nelle prossime settimane e tra questi c’è sicuramente Nicolò Zaniolo. L’ex Inter e Roma ha vissuto una stagione piuttosto deludente in prestito all’Aston Villa dal Galatasaray. Sono solo due i gol realizzati in 25 partite e senza mai conquistare davvero il posto da titolare.

Ritorno Zaniolo in Italia
Nicolò Zaniolo è sempre più vicino a tornare in Italia (LaPresse) – controcalcio.com

La carriera del trequartista ha bisogno di una scossa e dopo le ultime deludenti esperienze è pronto a tornare in Italia, dove non mancano di sicuro gli interessamenti. Ci ha pensato la Fiorentina, senza riuscire ad affondare il colpo ed è stato un’idea concreta anche per il Milan, ancora non decollata. Attenzione, quindi, all’Atalanta, la società più calda per acquistare il calciatore.

La trattativa è viva ormai da alcuni giorni, ma non c’è ancora la fumata bianca tra club per arrivare alla definizione dell’affare. Di sicuro, dopo aver perso l’occasione di mettersi in mostra agli Europei per via della frattura del metatarso, ora il calciatore non può permettersi di sbagliare scelta sulla sua prossima destinazione.

Zaniolo è sempre più vicino all’Atalanta: le ultime sulla trattativa

A fare il punto della situazione sulla trattativa è stato Damiano Er Faina in diretta su Controcalcio e non essendo affatto negativo sul buon esito dell’affare: “L’ho detto una settimana fa: l’Atalanta sta portando avanti la trattativa con il Galatasaray. C’è qualche problema sulle cifre, perché i turchi chiedono 25 milioni, mentre i bergamaschi sono arrivati a 14-15 milioni più bonus, ma penso che la strada sia molto indirizzata”.

Ritorno Zaniolo in Italia
L’Atalanta è ben indirizzata alla chiusura del colpo Zaniolo (LaPresse) – controcalcio.com

E poi ha aggiunto: “L’Atalanta garantirebbe un pagamento cash nell’immediato, mentre la Fiorentina si è mossa per prestiti“. Insomma, i nerazzurri, esattamente come successo con Gianluca Scamacca un anno fa, sono pronti a puntare su un calciatore dalle indubbie qualità, ancora non del tutto espresse, e a riportarlo ai suoi livelli.

Per questo, il suo ritorno dalle nostre parti sarebbe un’ottima notizia, non solo per l’ultima vincitrice dell’Europa League, ma anche per Luciano Spalletti e l’Italia. Da non dimenticare anche che l’Atalanta non ha del tutto abbandonato la pista che porta a Valentin Carboni, che però l’Inter difficilmente lascerebbe andare in prestito.

 

Gestione cookie