Zirkzee al Milan, Cohen durissimo con Kia Joorabchian: “L’ha fatto”

Zirkzee al Milan è sempre più un rebus: nella live di Controcalcio Tv Luca Cohen è durissimo con l’agente del centravanti

Joshua Zirkzee al Milan sta diventando una vera e propria telenovela. Una di quelle soap opera sudamericane che si arricchiscono di nuovi colpi di scena e, soprattutto, sembrano non terminare mai. Quando sembrava ormai tutto chiuso per il trasferimento dell’olandese a Milanello, con tanto di decisione da parte dei rossoneri di sborsare la clausola rescissoria, ecco il colpo di teatro.

Zirkzee al Milan: Cohen durissimo
Joshua Zirkzee al Milan: l’attacco di Cohen è durissimo (Ansa Foto) – Controcalcio

La trattativa ha subìto un rallentamento deciso, si è addirittura fermata: colpa delle commissioni al potente agente britannico Kia Joorabchian. Il procuratore ha infatti chiesto ben 15 milioni di euro al Milan per quanto riguarda il passaggio del centravanti in rossonero. Cifra che quindi il Milan dovrebbe aggiungere ai 40 da investire per il cartellino del calciatore ed a quella dell’ingaggio da destinare al protagonista della cavalcata del Bologna in Champions League.

La dirigenza di via Aldo Rossi – con Ibrahimovic che nel frattempo ha annunciato Paulo Fonseca come nuovo allenatore – lavora per limare la cifra e chiudere l’operazione considerato come Zirkzee sia da sempre la prima scelta per i rossoneri ed una sorta di priorità assoluta.

Milan, l’attacco di Cohen a Joorabchian

E della situazione ch sta accadendo in casa Milan, naturalmente se n’è discusso anche durante la Lie di Controcalcio tv, sull’omonimo programma del canale Twitch. Luca Cohen ha detto la sua sulla vicenda relativa proprio al bomber del Bologna ed alle commissioni, vero e proprio pomo della discordia.

Secondo me Kia Joorabchian ha diffuso tramite giornali e media l’idea che ci sia qualcuno disposto a pagare queste commissioni: di conseguenza mette in allerta il Milan spingendolo a sborsare la cifra“, ha spiegato Cohen che ha quindi puntato il dito contro l’agente britannico sostenendo quasi di bluffare nei confronti del club rossonero.

L’influencer ha poi approfondito il discorso svelando, di fatto, come non vi sia una vera squadra interessata all’attaccante. “Però l’Arsenal, in Premier League non è interessato, in Italia si dice ‘attenti a Giuntoli’ ma la Juve non ha presentato alcuna offerta e quindi è solo un’ipotesi che potrebbe nascere dai dialoghi tra bianconeri ed agente per Douglas Luiz, il medesimo di Zirkzee“.

Secondo Cohen, quindi, l’unica opzione per Zirkzee è quella dettata dal Milan. Vedremo se davvero questa operazione andrà in porto nelle prossime settimane oppure salterà definitivamente tutto. Intanto il bomber è in ritiro con l’Olanda per partecipare con i compagni all’Europeo.

Gestione cookie