UFFICIALE – Insulti razzisti ai calciatori: 8 mesi di carcere per i tifosi

Adesso è anche ufficiale, una pena esemplare per i tifosi che ora ci penseranno due volte prima di andare ad offendere e usare offese razziali nei confronti dei calciatori in campo.

La decisione definitiva arriva direttamente dal Tribunale con il primo clamoroso caso di sanzione ufficiale con una pena di 8 mesi di carcere e 2 anni di Daspo per un tifoso che è stato beccato offendere in modo razzista un calciatore avversario in campo. Adesso arrivano delle nuove notizie in merito a quello che può accadere in Italia perché ciò che si è verificato nelle ultime ore farà legge e storia per i prossimi casi del futuro.

Il calcio ha deciso di porre fine a questo situazione di razzismo continuo anche negli stadi e per questo motivo che ora può cambiare tutto una volta e per tutte. Perché c’è la notizia ufficiale in merito a quella che è stata la sanzione nei confronti di un tifoso punito per aver fatto razzismo contro un giocatore in campo.

Razzismo contro Vinicius Jr
Razzismo contro Vinicius Jr, pena esemplare contro un tifoso

Attenzione quello che può accadere ora in vista del futuro perché ci sono degli aggiornamenti che arrivano proprio dal paese che ha deciso di porre fine al razzismo nel calcio andando a punire i colpevoli di queste ‘aggressioni’ verbali i giocatori in campo.

Ora ci sono delle novità molto importanti che riguardano ciò che può accadere anche in Italia in vista del futuro. Attenzione alla svolta a sorpresa nel mondo della giustizia calcistica perché ha sorpreso tutti e può passare alla storia questa decisione.

Razzismo in Spagna: tifoso punito per il caso Vinicius Jr

I fatti risalgono allo scorso 21 maggio 2023 quando durante Valencia-Real Madrid dei tifosi hanno insultato Vinicius Jr in modo razzista. Perché ora arrivano delle nuove notizie in merito a quello che può accadere per la decisione che è stata presa e resa nota in maniera ufficiale.

Comunicato ufficiale del Real Madrid sul razzismo nei riguardi di Vinicius Junior
Vinicius Junior razzismo – ControCalcio (La Presse)

E’ arrivata oggi la sentenza ufficiale del Tribunale Investigativo N. 10 di Valencia che ha emesso la decisione di condanna nei confronti dei tre giovani accusati di aver insultato con grida e gesti razzisti Vinicius Junior durante quella che era una partita di campionato della Liga.

I tre imputati sono stati dichiarati colpevoli di delitto contro l’integrità morale di Vinicius Junior, aggravato dall’aver agito con motivazioni razziste. Pesante sanzione che passerà alla storia del calcio e che potrebbe portare ad essere applicata anche in Italia e altri paesi. I tre tifosi sono stati condannati a otto mesi di reclusione e al divieto di accesso agli stadi di calcio per un periodo di due anni.

Impostazioni privacy