Juventus, rivoluzione da 65 milioni: poker di colpi, tifosi in visibilio

Una rivoluzione totale per sognare in grande. Cessioni eccellenti per allestire una rosa da Champions League: gli affari da 65 milioni

La dirigenza bianconera vuole rivoluzionare ancora una volta la rosa della Juventus. Il ds Cristiano Giuntoli intende chiudere nuovi affari, ma nel frattempo serve il tesoretto proveniente dalle cessioni. Ecco gli affari da 65 milioni di euro, arriveranno quattro big da urlo.

Rivoluzione da 65 milioni, la Juventus si rifà il look: che poker
Rivoluzione da 65 milioni, la Juventus si rifà il look: che poker d’assi – Lapresse – controcalcio.com

La dirigenza bianconera vuole continuare a sognare. Dopo il ritorno in Champions League, il ds Giuntoli è al lavoro senza sosta per allestire una rosa sempre più competitiva da affidare a Thiago Motta. La Juventus vorrebbe così tornare a fare la voce grossa in campo internazionale per chiudere nuovi affari sensazionali: ecco i tre tagli per accumulare il tesoretto da sogno di 65 milioni di euro.

Juventus, affari da urlo: il tesoretto da 65 milioni di Giuntoli

Ora la dirigenza bianconera cercherà di pensare prima alle cessioni per poi sparare i fuochi d’artificio con un poker d’assi inaspettati. Quattro colpi da sogno per puntare sempre più in alto: affari sensazionali in casa Juventus, ecco chi sono.

Juventus, affare da urlo: quattro acquisti immediati
Juventus, affare da urlo: quattro acquisti immediati, il tesoretto da 65 milioni – Lapresse – controcalcio.com

 

Come svelato dall’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, Rabiot, Chiesa e Szczesny sono pronti per l’addio. Tre tagli del ds Cristiano Giuntoli per recuperare un tesoretto utile per poi mettere a segno colpi importanti. Tra stipendi e cartellini, il club bianconero può raccogliere parte delle risorse economiche per chiudere i colpi di Douglas Luiz, Calafiori, Koopmeiners e Greenwood.

Saranno giorni sempre più decisivi per puntare in alto. La Juventus è partita a mille sul fronte calciomercato per chiudere subito i colpi da urlo. Una voglia immensa di tornare protagonista anche in campo internazionale dopo stagioni completamente da dimenticare. Quattro colpi per sognare in grande, ma tre big dovrebbero fare subito le valigie per ricavare 65 milioni di euro.

Tutto può cambiare in poco tempo: le vie del calciomercato sono infinite per chiudere nuovi colpi interessanti in ottica futura. Da non dimenticare anche la questione tra i pali: Michele Di Gregorio è pronto a difendere la porta della Juventus dopo l’exploit in Serie A con la maglia del Monza. I tifosi della Juventus non stanno più nella pelle per iniziare a vivere una nuova stagione di alto profilo dopo aver attraversato l’inferno in campo e fuori. Ormai ci siamo per una nuova strategia di profilo internazionale.

Impostazioni privacy