Affondo decisivo, c’è stato l’incontro con Buongiorno: Milan beffato

Il Milan sarebbe rimasto beffato nella corsa al difensore del Torino Alessandro Buongiorno, il cui futuro dovrebbe comunque essere in Serie A.

Stando alle ultime notizie, infatti, l’entourage dell’italiano si sarebbe incontrato con l’allenatore di una big italiana la quale starebbe spingendo per anticipare la concorrenza sul numero 4 della Nazionale prima dell’inizio di EURO2024, vetrina che potrebbe attirare su Buongiorno l’attenzione di tante altre grandi società europee.

Incontro con Buongiorno, si chiude
Incontro decisivo con Buongiorno, Milan beffato (LaPresse) – controcalcio.com

L’impressione, però, è che dopo i contatti delle scorse ore la strada sia stata ben delineata, con la dirigenza di Serie A che non aspetta altro che sedersi al tavolo delle trattative con il Torino per definire una volta e per tutte quest’operazione.

Affondo decisivo per Buongiorno: c’è stato l’incontro

Fino a qualche giorno fa sembrava che Alessandro Buongiorno potesse essere un obiettivo concreto per il Milan nel prossimo calciomercato, ma a quanto pare il Diavolo sarebbe stato anticipato da una rivale di Serie A. 

Stando alle ultime notizie, infatti, nelle scorse ore ci sarebbe stato l’affondo decisivo per il difensore italiano del Torino, che potrebbe addirittura firmare anche dal ritiro della Nazionale in Germania nel corso della prossima settimana. Per questo motivo i giorni che verranno potranno essere decisivi per la definizione di un’affare che Urbano Cairo vorrebbe però portare per le lunghe così da aprire una vera e propria asta per Buongiorno sfruttando EURO2024 come vetrina principale. Inutile dire che in questo caso potrebbe risultare essere decisiva la volontà del ragazzo, che tramite il suo agente avrebbe già reso noto il suo desiderio di compiere un importante salto di qualità in carriera la prossima estate.

E chissà che questo non possa accadere in quel di Napoli, con Antonio Conte che starebbe spingendo per provare a persuadere il classe ’99 a fura di incontri con il suo entourage. A riportarlo è Tuttosport.

Napoli: Conte vuole Buongiorno, ma si valuta anche un’opportunità a zero

Per rinforzare la difesa nel prossimo calciomercato il primo nome di Antonio Conte sarebbe quello di Alessandro Buongiorno. Il Napoli vuole accontentare le richieste del suo allenatore, motivo per il quale Aurelio De Laurentiis avrebbe già avviato i dialoghi con Urbano Cairo, che non scende però dalla richiesta di 40 milioni di euro per il suo capitano.

Questo potrebbe rappresentare un ostacolo, ed ecco perché il Napoli starebbe sondando delle alternative, come ad esempio Mario Hermoso dell’Atletico Madrid. Spagnolo, 29enne, mancino, rappresenterebbe essere una ghiotta opportunità a parametro zero che Antonio Conte avrebbe già notificato ad Aurelio De Laurentiis, che potrebbe esagerare regalando entrambi i calciatori al salentino. Come per Buongiorno, anche per Hermoso ci sarebbe però un ostacolo da non sottovalutare, la concorrenza dell’Aston Villa, che potrebbe però essere facilmente superata considerata la delicata situazione nella quale riversano i Villans per la questione relativa al FPF. Staremo a vedere.

Il Napoli lavora anche sull'alternativa a Buongiorno
Napoli, Hermoso è la prima alternativa a Buongiorno per Conte (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy