Napoli, accordo trovato: arriva il primo colpo

Il Napoli è pronto a chiudere il primo colpo: accordo trovato con il pallino di Conte, il ds Manna è scatenato

L’attesa è febbrile a Napoli, perché tutti non aspettano altro che la presentazione ufficiale di Antonio Conte e capire come la dirigenza si muoverà sul mercato. Ciò nonostante, le prime parole dell’allenatore fanno decisamente ben sperare. “L’amma faticà” pronunciato in napoletano dall’allenatore fa ben capire lo spirito che anima il leccese e tutto il suo staff.

Napoli, accordo trovato
Antonio Conte può esultare: arriva il primo colpo (Ansa Foto) – Controcalcio

La prossima settimana la visita a Castelvolturno, poi il viaggio a Dimaro e Castel di Sangro perché il tecnico vuole capire i luoghi dove svolgere il ritiro pre campionato. Nel frattempo, occhi ed orecchie sempre vigili al mercato. Con il ds Manna i contatti sono continui e si lavora in sinergia per rinforzare la rosa in vista della prossima stagione.

Ed il primo colpo sembra essere proprio in canna. Gli azzurri devono rinforzare di fatto ogni reparto, dalla difesa all’attacco passando per il centrocampo. Diverse le uscite programmate, ma anche quelle cessioni che potrebbero essere obbligate, come quella di Giovanni Di Lorenzo, deciso a lasciare il Napoli a dispetto dell’arrivo di Antonio Conte in panchina.

E proprio martedì è in programma un incontro tra il tecnico, il suo braccio destro nonché futuro team manager degli azzurri Lele Oriali e Mario Giuffredi, agente del numero 22, per provare a ricomporre la frattura che si è creata.

Napoli, anche Chiesa nel mirino

In tema di acquisti, invece, sembra ormai vicino il primo colpo: un acquisto da novante, un vero top player della difesa. Si tratta di Alessandro Buongiorno, centrale del Torino. Il ds azzurro avrebbe già trovato un accordo con l’entourage del calciatore, entusiasta di avere Antonio Conte come tecnico.

Napoli, Chiesa nel mirino
Napoli vule Chiesa dopo Buongiorno (Ansa Foto) – Controcalcio

Ed sul web sono addirittura spuntate le prime immagini di un incontro – forse casuale – in una pizzeria di Torino tra il neo tecnico dei partenopei ed il difensore granata, con tanto di mano stretta tra i due. non è un mistero che il classe ’99 sia un pallino di Conte ed il Napoli pronto ad accontentarlo mettendo sul piatto i 40 milioni chiesti dal Torino.

E dopo Buongiorno può partire anche l’assalto a Federico Chiesa: non è incedibile e la Juventus potrebbe anche cederlo per fare cassa. Ed il Napoli sarebbe pronto ad approfittarne, magari in uno scambio proprio con Di Lorenzo. Conte, infatti, stravede per l’esterno e già sogna un tridente con Kvaratskhelia e Chiesa alle spalle di un centravanti.

Impostazioni privacy