Salta un’altra panchina in Serie A: scelto a sorpresa l’erede

In Serie A a sorpresa sta per cambiare un’altra panchina, con il tecnico attuale che inaspettatamente viaggia verso l’esonero. La società sta già lavorando alla sua sostituzione in panchina ed ha anche individuato quello che sarà il suo erede. Andiamo a vedere che cosa sta succedendo a tal proposito.

La Serie A continua ad essere un torneo estremamente difficile e delicato da affrontare, per i calciatori ma soprattutto per gli allenatori, molto spesso individuati come unici responsabili di situazioni difficili che hanno radici molto più profonde. Questa estate sono davvero tante le panchine che stanno cambiando ed un’altra si aggiunge alla lista.

In tal senso, infatti, le ultime notizie spiazzano davvero tutti, sia come tempistiche che proprio per la sostanza. Sta per cambiare un nuovo allenatore nel massimo campionato nostrano, con la dirigenza pronta a rompere gli indugi per il suo erede che arriva dalla Serie B. Andiamo a vedere che notizie arrivano in tal senso.

Serie A, nuovo allenatore
Serie A, nuovo allenatore e cambio in panchina a sorpresa (Controcalcio.com) – foto da Lapresse

Serie A, salta un’altra panchina: le ultime notizie a riguardo

Se solo ci si concentra sui piani alti della classifica, hanno già cambiato allenatore Napoli, Juventus, Milan, Bologna, Lazio, Fiorentina e Torino. Ma non sono, ovviamente, le sole compagini coinvolte in questo effetto domino ed ora a quelle già presenti se ne aggiunge un’altra.

Stando a quanto raccontato da Nicolò Schira su Twitter, l’Udinese viaggia verso l’addio a Fabio Cannavaro. Non è bastata, infatti, la salvezza ottenuta in extremis per salvare la sua posizione e su una sua permanenza in Friuli c’è tanta, tanta incertezza. In tal senso, i friulani avrebbero anche già individuato il suo sostituto.

Udinese su Vivarini
Serie A, Udinese su Vivarini (Controcalcio.com) – foto da Lapresse

Udinese, Cannavaro verso l’addio: scelto il sostituto

Gli ultimi incontri tra l’icona del calcio italiano e l’Udinese non sono andati particolarmente bene, per usare un eufemismo, e l’aria si è fatta dunque molto pesante. Tutto lascia pensare ad un addio e per questo motivo i friulani stanno lavorando al suo erede, che può seriamente arrivare dalla Serie B.

Attenzione, infatti, alla posizione di Vivarini, che tanto bene ha fatto al Catanzaro negli ultimi tempi e che è pronto al grande salto in Serie A. Sulle sue tracce, però, ci sono anche il Venezia, visto che Vanoli è andato al Torino, ed il Cagliari, alle prese con la successione di Claudio Ranieri. Le prossime ore potrebbero essere decisive.

Impostazioni privacy