L’infortunio cambia tutto: e ora la Juve sogna Koopmeiners

La Juventus continua a puntare Koopmeiners, per i bianconeri arriva un assist insperato: così l’affare può andare in porto

Era l’autunno del 2020, in piena era Covid, quando il nome di Teun Koopmeiners entrava nell’orbita del calcio italiano. Il centrocampista olandese, con la maglia dell’Az Alkmaar, si metteva in luce affrontando il Napoli in Europa League.

Juventus, l'infortunio apre al colpo Koopmeiners
Teun Koopmeiners e la Juventus, strade che si avvicinano: ecco come (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Le sue doti colpirono immediatamente Cristiano Giuntoli, allora direttore sportivo dei partenopei. Che cercò successivamente di portarlo a Napoli, senza riuscirci, a spuntarla fu l’Atalanta. E in queste tre stagioni, con i bergamaschi, Koopmeiners ha confermato il suo saper essere un centrocampista totale.

Giuntoli non ha mai smesso di pensarci e adesso lo ha messo nel mirino con decisione per la Juventus. Sul giocatore, si è acceso, inevitabilmente, l’interesse di tanti club importanti, anche se a Bergamo vorrebbero tenerselo stretto e sparano alto.

Una prima proposta della Juventus, da 45 milioni di euro, sarebbe già stata respinta. La valutazione dell’Atalanta rimane di circa 60 milioni di euro, una cifra che i bianconeri ritengono troppo elevata. Adesso, però, la situazione potrebbe cambiare e permettere alla Juventus di andare all’assalto in maniera più convinta e con maggiori possibilità di successo.

Juventus, la carta per strappare Koopmeiners all’Atalanta: Giuntoli prepara il colpaccio

Nelle idee di Giuntoli, c’è anche, da un po’, quella di proporre delle contropartite tecniche all’Atalanta, per trovare una quadra. I nomi che tra i bianconeri potrebbero interessare ai nerazzurri non mancano, ma ce n’è uno che adesso potrebbe diventare cruciale.

Juventus, la carta di Giuntoli per Koopmeiners
Cristiano Giuntoli ci riprova per Koopmeiners, ecco come (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com

 

La grande stagione dell’Atalanta, bagnata dal successo in Europa League, si è conclusa con una grande amarezza, quella del grave infortunio di Scalvini nell’ultimo match di campionato, il recupero con la Fiorentina, buono solo per le statistiche ma che ha creato un grosso problema per la prossima stagione. La lesione al crociato del ginocchio terrà fuori il difensore fino ai primi mesi del 2025.

Una perdita importantissima per Gasperini e soci, che devono necessariamente correre ai ripari. Il nome giusto per prendere il suo posto potrebbe essere quello di Dean Huijsen, che nei sei mesi alla Roma ha mostrato di saper tenere molto bene il palcoscenico. La pista di mercato viene rilanciata dal giornalista Nicolò Schira, che spiega come i colloqui sarebbero già partiti tra le parti per inserire il difensore naturalizzato spagnolo nella trattativa. Da capire se si troverà la quadra economica dell’affare.

Impostazioni privacy