Chiesa lascia la Juve: “Incontro con due big italiane”

Federico Chiesa è pronto a dire addio alla Juve durante l’estate: sarebbe già in programma un incontro con due big italiane

La testa di Federico Chiesa è già proiettata ai prossimi Europei, dove l’esterno offensivo sarà uno degli uomini chiave del percorso degli Azzurri in Germania. Intanto, però, resta in ballo il destino dell’ex Fiorentina e senza certezze su dove giocherà l’anno prossimo.

Chiesa addio Juve: conteso da due big italiane
Federico Chiesa non ha ancora rinnovato il contratto con la Juve (LaPresse) – controcalcio.com

La certezza è che ancora non è arrivato il rinnovo di contratto con il club bianconero, con l’attuale accordo in scadenza a giugno 2025 e una situazione in bilico con cui potrebbe iniziare la prossima stagione. Di sicuro, la Juve non ha intenzione di perderlo a parametro zero e le prossime settimane potrebbero essere quelle buone per monetizzare la sua cessione.

Si rincorrono le voci secondo cui Thiago Motta vorrebbe profili più adatti alla fase difensiva sugli esterni, meno attaccanti puri, per cui Chiesa non rientrerebbe nei piani dell’ex condottiero del Bologna. In più, c’è chi nutre più di un dubbio sulle condizioni fisiche del figlio d’arte, dopo i continui problemi delle ultime stagioni che ne hanno limitato l’apporto nell’ultima parte di carriera. Tutti gli indizi potrebbero portare al trasferimento in un’altra big italiana.

Er Faina fa il punto sul futuro di Chiesa: “Incontri con Roma e Napoli”

La situazione di Chiesa ha smosso le acque anche durante la diretta di Controcalcio su Twitch, dove Damiano Er Faina ha preso la parola e il primo piano per annunciare le ultime notizie che ha raccolto sull’attaccante. Il procuratore dell’ex Fiorentina è già al lavoro, ma non per il rinnovo di contratto con la Juventus, almeno per il momento, piuttosto per trattare la sua cessione in Italia.

Chiesa addio Juve: conteso da due big italiane
Chiesa è nel mirino di Roma e Napoli per l’estate (LaPresse) – controcalcio.com

Fali Ramadani (agente di Chiesa, ndr) avrà due incontri, uno con Ghisolfi – forse sarà il primo come dirigente della Roma -, e un altro con Manna del Napoli, ha detto Coccia durante la live e con una musica di suspence in sottofondo. “C’è questa partita che si giocherà negli uffici. Chiesa non avrebbe nessun tipo di problema sia a trasferirsi a Roma, sia a Napoli”, ha concluso.

E i tifosi, intanto, non stanno nella pelle per capire dove andrà uno dei gioielli della nostra Nazionale, il cui percorso alla Juve sembra vicino alla conclusione.

Impostazioni privacy