Zhang-Inter, nuovo debito: arriva la mazzata

Ci sono delle nuove e importanti notizie che riguardano la questione del debito di Steven Zhang che ha accumulato negli anni da presidente dell’Inter.

Situazione davvero clamorosa e che rischia di essere grave in vista del futuro, perché ora arrivano delle novità che possono portare a sviluppi importanti per il futuro. Perché occhio alla decisione che può costringere l’ormai ex presidente dell’Inter a stare lontano dall’Italia anche nei prossimi anni. L’intento era quello di riuscire a salvare il suo posto al comando del club milanese, ma alla fine così non è stato per la sua gestione disastrosa da un punto di vista economico.

C’era la volontà di continuare a restare al controllo, ma alla fine la famiglia cinese Suning si è dovuta arrendere a quello che è accaduto, con il passaggio ufficiale al fondo americano Oaktree che ora controlla l’Inter e ha anche scelto il nuovo presidente: Beppe Marotta.

Brutte notizie per Zhang col nuovo debito
Brutte notizie per Zhang col nuovo debito che spunta fuori (Agenzia Ansa Foto)

Momento che sembra piuttosto delicato e dove il club vuole provare ad uscirne, saranno decisivi quindi i prossimi passaggi da fare perché ora da quando Zhang ha lasciato l’Inter nelle mani di Oaktree la nuova proprietà già sta lavorando per sistemare i conti del club come già stava facendo in questi anni ma mantenere sempre la competitività alta.

Intanto, tutti si domandano che fine abbia fatto Zhang che in Italia manca da tantissimo e ora spunta il motivo per cui l’ex presidente nerazzurro non può approdare nel nostro Paese.

Inter: nuovo debito di Zhang, la mazzata

Ci sono delle novità che riguardano la scelta di Steven Zhang che ora è lontano da mesi ormai dall’Italia e difficilmente ci tornerà. Perché la situazione è più grave del previsto visto ciò che è venuto fuori.

Fallimento Zhang, ora l'Inter rischia la penalizzazione
Inter, fallimento Zhang nel progetto nerazzurro

Ci sono degli aggiornamenti che riguardano quello che riguarda l’ex presidente dell’Inter Steven Zhang che difficilmente tornerà in Italia visto quello che è accaduto. Sono passati 11 mesi, quasi 1 anno da quando è stato l’ultima volta in Italia. Adesso però ci sono delle nuove notizie dall’edizione de La Repubblica, su quello che è un nuovo debito.

Infatti, sistemata la questione Oaktree con la cessione dell’Inter ora Zhang ha un debito ancora da risolvere nel suo paese con la sentenza della corte suprema di Hong Kong dell’aprile 2022, che però è valida anche in Italia, per decisione della Corte d’Appello milanese. Questo significa che Zhang è costretto a restituire 320 milioni a China Construction Bank.

Impostazioni privacy