Inter, nuovo blitz di Marotta: lo soffia alla Juve

Riparte la sfida a distanza tra Inter e Juventus, ancora una volta la infiamma Marotta: blitz per bruciare i bianconeri

Sta vivendo una fisiologica fase di assestamento, dopo l’avvicendamento nel management societario, l’Inter, che una volta insediata la nuova proprietà inizierà una attenta pianificazione del proprio futuro. Tra le tante incertezze, una cosa sembra potersi dare per assodata. E cioè, che il fondo Oaktree non intende smantellare i nerazzurri.

Blitz di Marotta, l'Inter beffa la Juve
Beppe Marotta, nonostante tutto, al lavoro per colpi di mercato fondamentali per l’Inter (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Fiducia all’area sportiva nella sua interezza, con i vari Marotta, Ausilio, Baccin, Inzaghi e così via che resteranno al loro posto, per garantire la continuità tecnica. L’intenzione è poi mantenere la squadra competitiva per provare a rivincere il campionato, fare bene in Europa e al Mondiale per Club, vetrina fondamentale.

Come sempre, poi, l’ad Beppe Marotta è al lavoro, sotto traccia, per rinforzare il più possibile la squadra. Che nonostante una situazione economica delicata, almeno per il momento, dovrebbe scongiurare cessioni pesanti. Sta arrivando la fumata bianca per il rinnovo di Lautaro Martinez, un segnale fondamentale da lanciare alla concorrenza. E ci sono tanti movimenti in programma per il mercato in entrata, sul quale si preannuncia un nuovo duello con la Juventus.

Inter, Marotta vuole farsi trovare pronto per Raspadori: la situazione

Tra gli obiettivi in comune di Marotta e della sua ex squadra, c’è Giacomo Raspadori. Che a inizio stagione aveva realizzato non pochi gol pesanti tra campionato e Champions, per poi perdersi nell’annata disastrosa del Napoli.

Inter, scatto per Raspadori
Giacomo Raspadori, l’Inter vuole sopravanzare la Juventus (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Per Raspadori, il problema ulteriore di non riuscire a trovare una adeguata collocazione tattica, come era riuscito a fare Luciano Spalletti l’anno precedente. Anche per questo, dunque, il suo nome è tra i possibili partenti in casa partenopea. Anche se di sicuro il Napoli vorrebbe evitare di cederlo a delle dirette concorrenti.

Molto dipenderà dalle decisioni di Antonio Conte, che valuterà la rosa nel suo insieme all’arrivo al Napoli. Se Raspadori dovesse effettivamente essere ritenuto sacrificabile dagli azzurri, secondo il ‘Corriere dello Sport’ il suo nome potrebbe tornare d’attualità per l’Inter, viste le difficoltà per arrivare a Gudmundsson. Raspadori che piace, da tempo, anche alla Juventus, ma Marotta farà di tutto per arrivare primo nella corsa. Un intreccio che potrebbe avere il suo peso, qualora si verificasse, nella determinazione degli equilibri della prossima stagione in Serie A, dove al momento non si può ancora identificare una chiara favorita.

Impostazioni privacy