Napoli, primo acuto di Conte: l’hanno convinto, pace fatta

L’era Antonio Conte in quel di Napoli deve ancora ufficialmente iniziare, eppure il salentino ci avrebbe messo già il suo zampino.

Stando alle ultime notizie, infatti, l’allenatore italiano avrebbe convinto l’eroe del terzo Scudetto azzurro a rimanere a Napoli, dimenticando quanto successo nel corso di questa complicata stagione ricominciando di conseguenza da zero, quasi come se non fosse successo nulla, partendo dal sistemare i rapporti con la proprietà che si erano andati un po’ deteriorando negli ultimi mesi.

Primo acuto di Antonio Conte a Napoli
Primo acuto di Conte, l’ha convinto: resta a Napoli (LaPresse) – controcalcio.com

Il primo acuto di Antonio Conte è stando dunque messo a segno, con il Napoli che ora non deve fare altro che iniziare a programmare il futuro e la prossima stagione con una base più che solida, confermata direttamente dall’allenatore salentino.

Napoli, Conte fa la voce grossa e lo convince: pace fatta

In attesa che arrivi l’ufficialità di Antonio Conte, il Napoli starebbe già iniziando a programmare la prossima stagione manovrato proprio dalle richieste e volontà dell’allenatore salentino.

Nel corso di queste ultime settimane è successo tanto, forse anche troppo, al punto che l’ambiente si sarebbe ulteriormente agitato, ma la notizia di ieri di Antonio Conte ha rasserenato leggermente gli animi, considerata l’esperienza ed il carisma che l’allenatore salentino porterà in quel di Napoli. Basti pensare al fatto che nonostante la sua era partenopea non sia ancora incominciata, l’ex Tottenham, fra le altre, avrebbe già fatto la voce grossa risolvendo una questione che si pronosticava essere particolarmente complicata da gestire per la proprietà azzurra quest’estate. Il calciatore, scontento, stava infatti premendo per andare via da Napoli, ma Antonio Conte l’avrebbe convinto a rimanere promettendogli non solo serenità, ma soprattutto centralità ne progetto tecnico azzurro.

A conferma di questo quanto riportato questa mattina in edicola da Il Corriere dello Sport, che in merito a questo discorso stamattina ha per l’appunto titolato “Kvara resta: il primo acuto di Conte“, a conferma del fatto che il salentino vuole puntare e lavorare con la stella georgiana.

Kvara convinto, resta a Napoli: ora tocca a Di Lorenzo

Dopo aver convito Kvicha Kvaratskhelia a restare, Antonio Conte dovrà ora rimboccarsi le maniche e fare lo stesso con Giovanni Di Lorenzo, anche se la situazione con il capitano del Napoli è decisamente più delicata.

Per il salentino il terzino italiano è incedibile, ma in una recente uscita pubblica l’agente Mario Giuffredi è stato chiarissimo: “Giovanni resta con Conte? Non è una questione di allenatore, credo il ciclo di Di Lorenzo a Napoli sia finito“. Non solo, le dichiarazioni delle ultime ore non sono state apprezzate dalla società al punto che lo stesso Napoli è uscito allo scoperto con un comunicato ufficiale, motivo per il quale ad Antonio Conte spetta più un’impresa che una missione, ma quando si parla delle capacità persuasiva del salentino mai dire mai. Staremo a vedere.

Dopo Kvaratskhelia Conte vuole convincere anche Di Lorenzo
Un’impresa convincere Di Lorenzo, ma Conte ci proverà (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy