Napoli: il nuovo capitano a sorpresa con Conte, cambia anche il numero di maglia

Colpo di scena che riguarda il Napoli, dopo l’addio di Giovanni Di Lorenzo e l’arrivo di Antonio Conte in azzurro.

Con Antonio Conte cambieranno molte cose e, nella rivoluzione azzurra, potrebbe venir fuori l’addio di Giovanni Di Lorenzo, calciatore che attraverso il suo entourage ha praticamente annunciato i suoi saluti al Napoli, nel corso di quest’estate.

Di Lorenzo e Kvaratskhelia, cambia il futuro al Napoli dopo l'addio del capitano
Di Lorenzo e Kvaratskhelia – ControCalcio (La Presse)

Prima l’Europeo e poi l’addio agli azzurri del Napoli, magari giocando per una rivale a partire dalla stagione 2024/2025. Con Antonio Conte in panchina, così come si ritrovò a fare Luciano Spalletti, la possibilità di cambiare capitano e sceglierlo, probabilmente assieme alla squadra a Dimaro, nel momento del ritiro con gli azzurri. Successe già al passaggio di consegne tra Insigne e Koulibaly, passando per Giovanni Di Lorenzo. Un altro capitano, con un altro numero di maglia, sarà annunciato dopo il possibile addio dell’attuale numero 22 azzurro.

Cambia il numero di maglia e diventa capitano: c’è già una notizia certa

Il Napoli si prepara alla rivoluzione che, presumibilmente, sarà appunto con il tecnico salentino lla guida.

Antonio Conte, stando ai rumors, avrebbe già dichiarato la sua voglia di trattenere almeno quattro degli elementi in rosa e tra questi figurerebbe il nome anche di Giovanni Di Lorenzo. Al momento però, stando alle parole del procuratore che ha pubblicamente detto: “Dovevano pensarci prima”, riferendosi ovviamente alla società che non avrebbe sostenuto l’operato dell’attuale capitano, sembra che le strade del numero 22 azzurro e del Napoli, siano completamente opposte.

Un addio, amarissimo, che vedrà la scelta di affidare la fascia di capitano ad un altro giocatore. C’è Kvaratskhelia che, come annunciato da Il Corriere dello Sport, cambierà numero e vivrà un ruolo diverso con Antonio Conte. Questo è già certo, ciò che invece sarà valutata, è la possibilità di affidargli la fascia di capitano. Ma non è il solo a poter vestire un ruolo da leader nel Napoli dell’ex allenatore di Inter e Juve.

Kvaratskhelia, il nuovo ruolo e il nuovo numero di maglia al Napoli

Secondo quanto riferito dalla stessa fonte, Kvaratskhelia lascerà il suo 77 per un altro numero di maglia. Non la 10, che resta intoccabile e sacra, ritirata ormai da oltre vent’anni dal club partenopeo, bensì la numero 7 lasciata da Elmas, ormai ben sei mesi fa. Occhio anche al ruolo che avrà nel Napoli di Conte perché, in caso di 3-5-2 si potrebbe trovare a tutta fascia sul versante di sinistra, così come accadeva a Ivan Perisic ai tempi dell’Inter, mentre Raspadori avrebbe poi un ruolo chiave alle spalle del nuovo numero nove che arriverà in attacco, al posto di Victor Osimhen. Sulla destra, più “difensivo” rispetto al georgiano, Mazzocchi avrebbe un ruolo da titolare nel centrocampo a cinque.

Kvaratskhelia e Di Lorenzo, cambia il futuro al Napoli tra capitano e numero di maglia
Kvaratskhelia e Di Lorenzo – ControCalcio (La Presse)

Ultime su Kvaratskhelia: nuovo capitano del Napoli? Le ipotesi sulla fascia

Potrebbe affidargli la fascia di capitano, trasformandolo in leader in campo, oltre che tecnico. Kvaratskhelia non è l’unico a poter indossare la fascia, nel Napoli che sarà, occhio anche a due altre ipotesi: c’è quella di Mario Rui, che avrebbe dovuto diventare capitano per longevità in questo Napoli, già in passato, e poi la possibile soluzione che porta a Lobotka, oltre che a Rrahmani.

Khvicha Kvaratskhelia ipotetico nuovo capitano del Napoli
Khvicha Kvaratskhelia Napoli – ControCalcio (La Presse)
Impostazioni privacy