Pirlo in Serie A insieme al dirigente: sarà lui il nuovo allenatore

Dopo l’ottima stagione alla guida della Sampdoria, nonostante tutte le difficoltà del caso, Andrea Pirlo potrebbe avere una nuova opportunità in Serie A.

Stando alle ultime notizie, infatti, l’allenatore italiano starebbe valutando la possibilità di concludere prima della scadenza nel 2025 il suo rapporto lavorativo con la Doria per tornare a mettersi in discussione in Serie A. Ad oggi ancora nessuna decisione ufficiale sarebbe stata presa dalle parti in causa, ma l’impressione è che più passano i giorni e più diminuiscono le possibilità di continuare a vedere Pirlo sulla panchina della Sampdoria, anche perché una sua eventuale uscita sarebbe motivata dalla voglia di continuare a lavorare con il direttore sportivo Mancini, anche lui in uscita dai blucerchiati.

Pirlo lascia la Sampdoria per tornare in Serie A
Pirlo il favorito per la panchina bianconera nella prossima stagione (LaPresse) – controcalcio.com

Pirlo in Serie A: è lui il favorito per la panchina bianconera

Il futuro di Andrea Pirlo potrebbe non essere sulla panchina della Sampdoria a partire dalla prossima stagione. Stando alle ultime notizie, infatti, l’allenatore italiano avrebbe diversi estimatori in Serie A dopo gli ottimi risultati ottenuti alla guida della formazione blucerchiata nel corso di questa stagione, nonostante tutte le difficoltà.

In tutto questo Andrea Pirlo è legato alla Sampdoria almeno fino al 30 giugno 2025, ma il rapporto lavorativo fra le parti potrebbe allungarsi a fronte delle trattative per il rinnovo iniziate qualche settimana fa. Non è però detto che queste vadano a buon fine, anche perché stando alle ultime notizie l’allenatore italiano sarebbe il favorito per la panchina della formazione bianconera di Serie A. 

Ovviamente non stiamo parlando della Juventus ma dell’Udinese, che dopo la sofferta salvezza ottenuta si incontrerà nei prossimi giorni con Fabio Cannavaro ed il suo staff per decidere il da farsi per il futuro. Qualora le parti decidessero, a sorpresa, di separarsi, Andrea Pirlo sarebbe il primo nome sul quale la dirigenza friulana andrebbe a puntare secondo i colleghi di calciomercato.com.

Non solo Udinese in A per Pirlo, ed occhio alla soluzione con Mancini

L’Udinese non sarebbe al momento l’unica squadra di Serie A interessata ad Andrea Pirlo per la prossima stagione. Stando infatti a quanto riportato dai colleghi di calciomercato.com, anche il Monza starebbe valutando il profilo dell’allenatore italiano in caso di addio, oramai scontato, di Raffaele Palladino. 

Qualora non si concretizzasse la possibilità di tornare in Serie A, Andrea Pirlo darà massima priorità al rinnovo con la Sampdoria, anche se in cadetteria sarebbe un’uscita un’altra interessante opportunità per l’ex Juventus. L’italiano potrebbe infatti sostituire Aquilani a Pisa, mosso in particolare dalla voglia di continuare a lavorare con il direttore sportivo Mancini, col quale è stato costruito un rapporto piuttosto stretto. Staremo a vedere.

Pirlo piace all'Udinese e non solo
Pirlo, Udinese e Monza per la Serie A, Pisa con il ds ed amico Mancini per la cadetteria (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy