“L’Inter è la sua priorità”: ecco il primo nome per il mercato

L’Inter è pronta a piazzare il suo primo colpo di mercato: arriva anche l’annuncio, i nerazzurri sono la sua priorità

Inter società in salute, chi parla male di noi, è spinto dall’invidia“: parole e musica di Giuseppe Marotta, Ad del club nerazzurro che ha risposto così a tutte le malelingue dopo il passaggio di proprietà della società da Steven Zhang ad Oaktree, il fondo di investimenti statunitense.

Inter, primo colpo di mercato
L’ amministratore delegato dell’Inter, Giuseppe Marotta, pronto al primo colpo (Ansa Foto) – Controcalcio

Lo stesso dirigente nerazzurro ha poi parlato anche di futuro, risultando ancora una volta chiarissimo nell’esposizione dei fatti. E naturalmente l’argomento principale è stato il rinnovo di Lautaro Martinez: “Arriverà prima del ritiro” le sue parole che non lasciano scampo ad interpretazioni varie.

L’Inter, quindi, è viva più che mai ed ha intenzione di rilanciare la sua candidatura in vista della prossima stagione. I nerazzurri intendono confermarsi sul tetto d’Italia e soprattutto essere competitivi anche nella prossima Champions League e, soprattutto, nel Mondiale per club, che prenderà il via con la prima edizione al termine della prossima stagione.

E la strategia deve necessariamente passare attraverso la campagna acquisti che dovrà essere finalizzata a completare numericamente la rosa e regalare alternative valide a Simone Inzaghi.

Inter, assalto a Gudmundsson: Marotta si muove

Diversi gli obiettivi di mercato della formazione nerazzurra: tra questi, Albert Gudmundsson. L’islandese ha sorpreso tutti nella sua prima stagione in Serie A con la maglia del Genoa: ben 14 reti realizzate dal calciatore offensivo, determinante nella salvezza del Grifone.

Gudmundsson nel mirino dell'Inter
Albert Gudmundsson è nel mirino dell’Inter (Ansa Foto) – Controcalcio

In estate potrebbe partire ma non per la Premier League: recentemente ha infatti espresso la sua preferenza per la Serie A e così è pronta a scatenarsi l’asta nei suoi confronti. Sulle sue tracce c’è da settimane il Napoli che presto affiderà la panchina ad Antonio Conte: De Laurentiis è ammaliato dalla classe dell’islandese e sarebbe pronto a mettere sul piatto i 30 milioni chiesti dal Genoa per il suo cartellino.

Come affermato da Er Faina, però, per Gudmundsson la priorità resta ancora l’Inter al momento: serve, però, un’accelerata decisiva da parte di Marotta. I nerazzurri, però, devono trovare i fondi per affondare il colpo: al momento, infatti, mancano le possibilità finanziarie per poter ingaggiare il calciatore. E così, al momento, la gara può definirsi completamente aperta nella corsa all’esterno.

La duttilità, peraltro, è una delle doti maggiormente apprezzate del calciatore: può infatti agire anche come seconda punta in un 3-5-2, il modulo adottato da Inzaghi che vedrebbe in lui il perfetto partner anche di Lautaro Martinez o Thuram quando uno dei due è indisponibile.

Impostazioni privacy