Scontri in tribuna, attimi di terrore: gara sospesa e shock

Quanto accaduto ha davvero del clamoroso, dal momento che gli scontri che hanno avuto luogo sugli spalti sono spesso degenerati. Lo spavento è stato enorme per tutti quanti ed a conferma di ciò c’è stata la decisione di sospendere la partita. Andiamo a ricostruire nel dettaglio che cosa è successo.

Le immagini che si vedono sugli spalti nel mondo del calcio talvolta ci fanno emozionare, davanti ad enormi manifestazioni d’amore dei tifosi per i loro beniamini. In altri casi, come quello qui preso in esame, succede esattamente l’opposto, con l’orgoglio che diventa come un senso di vergogna davanti ad atti di autentico vandalismo.

Non raramente, purtroppo, i supporter allo stadio finiscono, in maniera più o meno consapevole, per portare quella che è la tensione accumulata in una settimana di stress. E non a caso di tanto in tanto si assiste a degli episodi incredibili da descrivere. In tal senso, gli scontri che hanno avuto luogo questa volta sono stati incredibili ed hanno portato addirittura alla decisione di sospendere la gara.

Scontri allo stadio
Scontri allo stadio, attimi di terrore incredibile (Controcalcio.com) – foto da Lapresse

Tensione sugli spalti: lancio di pietre e gara sospesa

Davanti ad episodi del genere, non si può non mettere in discussione l’intero sistema, soprattutto per quel che concerne la sicurezza. La violenza ha raggiunto molto presto dei picchi incredibili ed è stata messa in discussione l’incolumità di tutti i presenti. Dai calciatori fino ai tifosi.

Il tutto è avvenuto nel bel mezzo della partita Godoy Cruz e San Lorenzo. I tifosi di queste due squadre sono arrivati allo scontro prima, durante e dopo la gara e ad un certo punto i supporter dei padroni di casa hanno dato il peggio di sé. C’è stato, infatti, un lancio di pietre in campo e due membri della delegazione ospite hanno riportato addirittura delle lesioni.

Scontri in Argentina
Clamoroso in Argentina: lancio di pietre e gara sospesa (Controcalcio.com) – foto da Lapresse

Terrore in Argentina: scontri in tribuna e lancio di pietre

Davanti ad una situazione del genere, il direttore di gara si è visto costretto a proclamare la sospensione della gara. Gli scontri in questione hanno fatto venire i brividi ed ora si attendono decisioni da parte delle autorità argentine.

In tal senso, è lecito immaginare il pugno duro verso i padroni di casa, con l’ipotesi della chiusura dello stadio per un turno che non è assolutamente da escludere, per usare un eufemismo. Si attendono sviluppi da questo punto di vista.

Impostazioni privacy