Italiano o Palladino in panchina: colpo di scena, svolta clamorosa

Vincenzo Italiano o Raffaele Palladino: arriva la svolta per una big del nostro campionato, colpo di scena in panchina

Un vero e proprio tourbillon, con gli allenatori che almeno per uan volta si sono guadagnati la copertina assoluta. Altro che mercato calciatori: quello arriverà più in là, tra qualche settimana, e sicuramente animerà l’estate, destinata a diventare più rovente che mai e non dal punto di vista metereologico (cioè, non solo per quello).

Italiano o Palladino colpo di scena
Raffaele Palladino e Vincenzo Italiano: colpo di scena in panchina (Ansa Foto) – Controcalcio

Per il momento, però, in prima pagina ci sono gli allenatori: dai big alle altre di Serie A, sono in molte a cambiare guida tecnica. Una situazione che peraltro si è estesa anche all’estero: Barcellona e Bayern Monaco cambieranno, così come il Chelsea, il Liverpool lo ha già fatto ed in bilico sono anche le posizioni di Ten Hag e Luis Enrique (ma dovrebbero restare).

Ed in Italia? Simone Inzaghi, salvo colpi di scena clamorosi, resterà all’Inter. L’unica big – insieme alle romane – che non cambierà. Via Pioli da Milano, anche la Juve ed il Napoli sono alla ricerca della nuova guida tecnica. I bianconeri sembrano aver deciso di puntare tutto su Thiago Motta mentre gli azzurri sono ormai ad un passo dall’annunciare Antonio Conte.

Italiano o Palladino in panchina: arriva la svolta

Vi sono, però, altre due squadre che parteciperanno alla prossima Champions League: l’Atalanta ed il Bologna. Se gli orobici hanno convinto Gasperini, con il tecnico che resterà per scrivere nuovi capitoli di una storia sempre più leggendaria, diverso il discorso in casa felsinea. Come detto, Thiago Motta, l’artefice della qualificazione storica alla Champions, saluterà a fine stagione.

Vincenzo Italiano per il Bologna
Vincenzo Italiano è il favorito per la panchina del Bologna (Ansa Foto) – Controcalcio

Saputo non è riuscito a convincere il tecnico ed è ora chiamato ad affidare le sorti della sua squadra ad una nuova guida. Ed al momento il casting è ridotto a due profili, entrambi giovani e di valore. Si tratta di Vincenzo Italiano e Raffaele Palladino.

Italiano si giocherà mercoledì prossimo la Conference League opposto all’Olympiakos: per lui, il trofeo, si tratterebbe del coronamento di un ciclo che ha visto la Fiorentina centrare la seconda finale europea consecutiva. Ha già dato l’addio alla Viola ed è pronto al salto, con il Bologna che gli darebbe la possibilità di allenare in Champions. 

Per l’ex Spezia al momento quella felsinea sembra essere l’unica piazza considerato come il Napoli abbia tralasciato questa pista. Ed Italiano è il nome in pole, più di Palladino al momento in seconda fila. L’allenatore di Mugnano di Napoli, pur accostato proprio ai partenopei, dovrebbe lasciare Monza al termine della stagione. Giovane, è molto apprezzato per il calcio propositivo messo in mostra dai brianzoli ed è stato visionato da vicino da Sartori ieri in Juve-Monza.

Impostazioni privacy