Doppio colpo Napoli: Conte porta due big dalla Premier

Il Napoli è pronto al doppio colpo: l’arrivo di Conte può portare due top player dalla Premier League, Manna si muove

Il Napoli ad Antonio Conte. La strada è ormai tracciata e già nei prossimi giorni potrebbe esserci l’annuncio, con domani oppure martedì i giorni giusti per il grande colpo. L’accelerata decisiva nelle scorse ore, intuito come Gasperini sarebbe rimasto a Bergamo.

Doppio colpo Napoli
Napoli, Conte porta due big dalla Premier (Ansa Foto) – Controcalcio

E così De Laurentiis e Manna hanno rotto gli indugi: non c’era tempo da perdere, d’altronde, il piano di ricostruzione del Napoli dopo la stagione da dimenticare, deve partire. Conte, in tal senso, rappresenta peraltro una garanzia assoluta: l’allenatore salentino è un vincente ed è garanzia di un progetto azzurro che può decollare.

Definiti anche i termini dell’ingaggio: Conte percepirà 6,5 milioni di euro l’anno – un triennale è pronto per lui – con due milioni di bonus in caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Un incontro a metà strada, di fatto, con il tecnico che ha abbassato le pretese e De Laurentiis alzato la sua prima offerta iniziale.

Napoli, maxi scambio con il Chelsea: arrivano due Blues

Il ds Manna, con Conte, avrebbe già affrontato anche il tema mercato: niente top player, ma calciatori funzionali che possano unirsi a quelli attuali in rosa da rigenerare dopo la stagione deludente e le critiche a pioggia.

Napoli, può arrivare Casadei
Napoli, per Conte Casadei e Lukaku (Ansa Foto) – Controcalcio

E l’ex Ct dell’Italia potrebbe subito portare con sé due colpi provenienti dalla Premier League che in un batter d’occhio risolverebbero il problema in attacco e quello a centrocampo. Victor Osimhen è infatti in uscita e servirebbe un bomber in grado di non farlo rimpiangere.

E Conte ha il nome giusto: un suo fedelissimo, quel Romelu Lukaku che in questa stagione alla Roma ha realizzato 13 gol in 32 presenze, 21 reti in 47 presenze totali. Il belga, però, ha disutato le sue migliori stagioni proprio con Antonio Conte in panchina.

Sarebbe il classico usato sicuro, un centravanti dalle potenzialità indiscutibili in grado di non far rimpiangere Osimhen e di regalare gol a grappoli alla formazione partenopea. Com’è noto, la Roma non lo riscatterà dal Chelsea ed i Blues sono alla ricerca di un club acquirente.

Da qui l’ipotesi dello scambio: Osimhen al Chelsea in cambio di conguaglio più i cartellini di Osimhen e Casadei, altro pupillo di Antonio Conte. Cresciuto nel settore giovanile dell’Inter, ha colpito tutti per le sue qualità. Trequartista ma anche mezz’ala o centrocampista centrale, è un classe 2003 di belle speranze e prospettive.

Impostazioni privacy