Scandalo scommesse: gravi accuse contro il campione, il comunicato

Dopo i casi di Tonali, Fagioli e Toney, un altro grande campione del calcio mondiale è stato travolto da uno scandalo relativo al calcio scommesse.

Non nuovo a situazioni del genere, il calciatore rischierebbe di finire ora in guai seri dopo che la Federazione avrebbe aperto nei suoi confronti una nuova inchiesta a fronte dei progressi fatti dalle indagini nell’arco degli ultimi 9 mesi. Essenzialmente il giocatore sarebbe accusato della violazione di alcune regole sulle scommesse, che comporterebbero, se confermate, conseguenze importanti sulla sua carriera, visto che oltre ad un importante squalifica salterebbe anche il trasferimento del campione in una delle più importanti, ricche e blasonate società d’Europa, che lo aveva messo nel mirino per il prossimo calciomercato estivo.

Altro scandalo scommesse nel mondo del calcio
Scandalo scommesse, il campione rischia una lunga squalifica (LaPresse) – controcalcio.com

Altro scandalo scommesse: caso affidato ad una commissione indipendente

A fronte delle emozioni che sono state vissute nel corso di questa stagione la situazione era un po’ finita nel dimenticatoio, ma nelle scorse ore sarebbero arrivate novità importanti in merito allo scandalo scommesse che vedrebbe direttamente coinvolta una delle stelle del calcio mondiale ed internazionale.

Il calciatore sarebbe accusato di aver violato alcune norme sulle scommesse, anche se al momento la Federazione non avrebbe specificato che lui stesso abbia scommesso. Per questo motivo le indagini che durano da oltre 9 mesi potrebbero entrare nel vivo nelle settimane che verranno, con il caso del campione che verrà esaminato da una commissione indipendente che poi si esprimerà in merito. 

Il campione avrà tempo fino ad inizio giugno per fornire una risposta e pronunciarsi innocente, ma l’impressione è che si viaggi spediti verso una squalifica. Stando dunque a quanto riportato da il Daily Mail, la carriera di Lucas Paquetà rischia di essere seriamente compromessa per via di questo caso scommesse, nel quale il brasiliano si sarebbe ritrovato coinvolto a seguito delle indagini relative a 3 ammonizioni ricevute dall’ex Milan durante la stagione 22/23.

Paquetà rischia grosso: il precedente lo inchioda

In questi casi non c’è via di scampo: o sei innocente o sei colpevole. Qualora Lucas Paquetà dovesse essere condannato, la FA procederà immediatamente con la squalifica del centrocampista brasiliano.

Da capire a quanto tempo ammonterà questa, ma il precedente di Ivan Toney non fa decisamente dormire sonni tranquilli all’ex Milan. L’attaccante del Brentford è stato infatti lontano dai campi per più di 8 mesi per delle scommesse risalenti addirittura al 2014, ma in questo caso c’era l’aggravante che l’inglese stesso aveva scommesso sulle proprie partite, cosa che invece è ancora da confermare nel caso di Paquetà, accusato di presunte violazioni delle regole E5 e F3 della FA oltre a Rule F3 e Rule F2.

Il brasiliano avrà tempo ora fino al 3 giungo per dare una risposta, con ulteriori sviluppi attesi già nei prossimi giorni per capire anche quelli che potrebbero essere gli ventrali provvedimenti che verranno adottati. Staremo a vedere.

Paquetà al centro di una bufera scommesse per 3 ammonizioni ricevute nella stagione 22/23
Paquetà ha tempo fino al 3 giugno per rispondere alle accuse di scommesse (LaPresse) – controcalcio.com
Impostazioni privacy