Sparatoria contro i calciatori, episodio shock: la ricostruzione

Alcune volte le vite delle persone vengono stravolte da episodi che li mettono di fronte alla morte. Come accaduto ai calciatori in questioni, che sono stati presi di mira in una sparatoria. L’episodio è a dir poco shock e lascerà dei segni enormi nelle loro vite. Ecco la ricostruzione di quanto accaduto.

Molto spesso abbiamo l’impressione che la vita dei calciatori sia una sorta di oasi felice rispetto a quanto accade, invece, agli altri comuni mortali, come si suol dire. Invece, episodi come quello in questione ci dimostrano ogni volta che non è così e che invece anche loro vivono situazioni del tutto analoghe. Stavolta è stato davvero un qualcosa di impressionante.

Ben tre giocatori, infatti, si sono ritrovati coinvolti, ovviamente loro malgrado, in una sparatoria, con l’auto che li trasportava che è stata perforata da diversi proiettili. Lo spavento è stato impressionante, soprattutto perché è avvenuto nel cuore della notte. Di rientro, per giunta, da una partita disputata con il loro club. Si tratta di una situazione che resterà per sempre impressa nella loro memoria.

Sparatoria contro i calciatori
Sparatoria contro i calciatori, episodio shock: la ricostruzione (Controcalcio.com) – foto da Ansa

Paura per i calciatori: proiettili al loro indirizzo

Di notte, come è noto, il pericolo che si corre è sempre più importante e rappresenta un fattore da tenere in considerazione. Meglio, in tal senso, limitare al minimo i rischi. I calciatori in questione, però, non erano in giro di notte per divertimento, ma per rientrare a casa dopo una trasferta.

A raccontare la notizia è Europe1, che spiega come tre calciatori del Marsiglia, di rientro a casa dopo la trasferta contro il Le Havre, sono stati raggiunti da colpi di arma da fuoco. I malintenzionati volevano mettere a segno una rapina e non hanno, probabilmente, riconosciuto i calciatori in questione.

Marsiglia, calciatori coinvolti in una sparatoria
Sparatoria contro tre calciatori del Marsiglia: ecco cosa è successo (Controcalcio.com) – foto da Lapresse

Marsiglia, sparatoria contro tre calciatori: la ricostruzione

I tre proiettili hanno terminato la loro corsa contro il veicolo che li trasportava, con i tre professionisti che ne sono usciti, dunque, illesi. Almeno nel corpo, dal momento che le ferite nella loro mente impiegheranno tanto tempo a scomparire.

I tre calciatori in questione sono Faris Moumbagna, Jean Onana e Bamo Meite ed a quanto pare, sbagliando strada, si sono immessi in un vicolo cieco, inciampando, metaforicamente parlando, in questa banda di malviventi. Per loro fortuna, poi, sono riusciti a scappare.

Impostazioni privacy