“Non sarà l’allenatore del Milan”: l’annuncio in diretta cambia tutto

Uno dei profili principali per la panchina del Milan non arriverà a Milano: le parole in diretta cambiano tutto per la società rossonera

I nomi per la panchina del Milan dell’anno prossimo, in questi mesi, si sono sprecati. Già da metà campionato, a causa soprattutto dei vari infortuni che hanno subissato i rossoneri, era chiaro che Stefano Pioli non sarebbe rimasto alla guida tecnica della squadra fino alla naturale scadenza del contratto (a fine giugno 2025, ndr).

Salta un nome per la panchina del Milan
Un nome per la panchina del Milan è da scartare (LaPresse) – controcalcio.com

È vero, c’è stato un periodo in cui le cose sono andate meglio, ma la doppia sfida persa contro la Roma in Europa League, e poi lo scudetto vinto dall’Inter nel derby hanno rimesso in discussione non poco l’allenare parmense che, ora, deve essere sostituito a dovere.

Il tempo stringe in questo senso, soprattutto per i tifosi, che già da qualche tempo stanno chiedendo alla società di Gerry Cardinale di sapere chi prenderà le redini in mano del Diavolo e che, nei fatti, hanno anche bocciato l’arrivo di Julen Lopetegui.

Non c’era, però, solo l’ex portiere spagnolo nella lista dei desiderata del club. In pole, infatti, secondo la maggior parte degli esperti di calciomercato ci sarebbe Paulo Fonseca, che per Luca Cohen invece sicuramente “non sarà il prossimo allenatore del Milan”.

Cohen è categorico: “Fonseca non sarà il prossimo allenatore del Milan”

Nella diretta di Controcalcio su Twitch, l’insider e tifoso rossonero ha annunciato senza mezzi termini che se effettivamente la scelta della società ricadrà sull’allenatore portoghese ex Roma lui è disposto a tutto, persino a non dare più una notizia di mercato riguardante il Milan “perché vuol dire che le mie fonti sono completamente sbagliate”.

Salta un nome per la panchina del Milan
Luca Cohen è convinto che Fonseca non arriverà al Milan (LaPresse) – controcalcio.com

In effetti, dopo aver dato per fatto per quasi tutta la stagione l’arrivo di Antonio Conte, sarebbe un bello smacco per l’ospite della trasmissione sportiva più vista in Italia sulla piattaforma streaming se non dovesse azzeccare neanche questa. Ma, come ha detto anche Daje Ale in risposta, sarebbe anche una presa di posizione da vero uomo.

Si è capito che molti rappresentanti del tifo rossonero non sarebbero affatto contenti se alla fine dovesse davvero essere Fonseca il nome scelto, e alla fine il loro giudizio potrebbe avere un valore importante. In ogni caso manca pochissimo per sapere la verità e per scoprire, quindi, chi ha ragione.

Impostazioni privacy