Ancelotti lascia il Real: firma subito in Francia

Una voglia incredibile di essere protagonista altrove. Ora può arrivare l’addio di Ancelotti in ottica futura: può sbarcare subito in Francia, ecco il colpo di scena

Un lavoro certosino per arrivare fino in fondo ancora una volta. Il Real Madrid non intende fermarsi proprio sul più bello dopo il trionfo in Liga superando ancora una volta il Barcellona. Attenzione anche al futuro di Ancelotti: pochi minuti fa è arrivata l’indiscrezione di calciomercato, tutto può cambiare.

Addio Ancelotti da urlo al Real Madrid, firma in Francia
Addio Ancelotti da urlo al Real Madrid, firma in Francia, ecco la verità – Lapresse- controcalcio.com

 

Il Real Madrid sarà protagonista ancora una volta in finale di Champions League. Un momento da vivere intensamente per la famiglia Ancelotti che ha lavorato duramente in questi anni. Da una parte c’è il celebre Carlo, dall’altro il figlio-assistente Davide sempre al suo fianco partendo dal Bayern Monaco e del Napoli per essere di rilievo nel suo staff al Real. Ora il loro futuro può essere diviso per sempre: cosa sta succedendo in casa Real a pochi giorni dall’ennesima finale di Champions League. Una voglia pazzesca di una nuova sfida da mettere all’interno del proprio curriculum: ecco la pazza idea per il futuro.

Ancelotti, addio Real: può subito sbarcare in Ligue1

Tutto può cambiare dopo la finale di Champions League da disputare contro il Borussia Dortmund: una pazza idea per conoscere il suo futuro. Ecco la ricostruzione della vicenda in ottica futura, un intreccio speciale di calciomercato per conoscere tutta la verità intorno alla famiglia Ancelotti.

Ancelotti firma subito in Francia, lascia il Real Madrid
Ancelotti firma subito in Francia, lascia il Real Madrid: l’intreccio – Lapresse – controcalcio.com

 

Come svelato dal prestigioso quotidiano francese, L’Equipe, c’è anche il nome di Davide Ancelotti, figlio e collaboratore di Carlo al Real Madrid, per il post Will Still sulla panchina del Reims. Finora è stato sempre al seguito del padre guidando la squadra soltanto quando era squalificato. Finora ci sono circa sei/sette candidati per scoprire così a chi affidare la panchina.

Un momento decisivo per iniziare così da primo allenatore la sua carriera staccandosi da papà Carletto che gli ha insegnato davvero tanto in questi anni. Laureato in Scienze Motorie, ha voluto subito intraprendere il percorso con il padre per mettersi alla prova nel mondo del calcio professionistico. Ora il Reims avrebbe pensato anche a Davide Ancelotti per una panchina prestigiosa in Ligue1: la scelta sarà ufficiale nei prossimi giorni vista l’urgenza da parte del club francese di prendere una decisione in tempi brevi.

Impostazioni privacy