Inter, festa e polemiche: nuova bufera arbitrale

Ieri si è conclusa la grande festa dell’Inter, durata praticamente un mese, ma non mancano nelle ultime ore nuove polemiche arbitrali

Lo scudetto conquistato meritatamente dall’Inter ha avuto fin da subito connotazioni storiche. Non solo perché vincere il campionato non succede tutti gli anni o tutti i giorni, ma perché poter festeggiare una stella in più – la seconda in questo caso – è un evento epocale, che può capitare ben poche volte per un club.

Nuova bufera arbitrale dopo Inter-Lazio
Nel pomeriggio di festa dell’Inter, non sono mancati episodi arbitrali dubbi (LaPresse) – controcalcio.com

Quindi, anche ieri, prima e dopo la partita contro la Lazio, a dispetto delle questioni societarie, tutto il mondo nerazzurro si è lasciato andare a una nuova grande celebrazione allo stadio, fatta di dichiarazioni, leggende, passerelle, l’arrivo della coppa e anche un piccolo concerto. In mezzo, però, c’è stata anche una partita di calcio, che per i nerazzurri non voleva dire tanto – anzi, quasi nulla -, ma per i capitolini rappresentava l’ultima chance per agguantare un posto in Champions League.

Nonostante la buona prestazione degli uomini di Igor Tudor, Denzel Dumfries ha pareggiato i conti nel secondo tempo, non permettendo agli ospiti di conquistare i tre punti nel giorno delle nuove celebrazioni per lo scudetto. E c’è chi non l’ha presa bene, soprattutto per presunti torti arbitrali.

Inter-Lazio, Damiano Er Faina non ci sta: “C’erano due rigori”

In presa diretta, Damiano Er Faina ha commentato la gara attraverso il profilo Telegram di Controcalcio. Coccia ha sottolineato fin dal primo tempo che c’era un rigore per la Lazio, a causa di un intervento rischioso in area di rigore della retroguardia nerazzurra, “identico a quello assegnato in Atalanta-Roma”.

Nuova bufera arbitrale dopo Inter-Lazio
Damiano Er Faina ha lamentato almeno un rigore per la Lazio (LaPresse) – controcalcio.com

L’episodio che ha scatenato di più il noto insider, però, è quello sul Taty Castellanos a opera di Benjamin Pavard. A campo aperto, il francese ha effettuato un recupero disperato sull’attaccante e la scivolata, almeno in un primo momento, sembrava nettamente sul pallone.

In realtà, nel replay proposto su Telegram, pur colpendo forse in un secondo momento la sfera, pare che l’ex Bayern Monaco abbia colpito comunque prima la caviglia del centravanti. Er Faina ha commentato addirittura: “Più lo vedo, e più mi sembra che Castellanos prenda prima il pallone e Pavard non prenda mai lo stesso, ma frani addosso a Castellanos“. Insomma, qualche dubbio resta anche sui social, dove non sono pochi i tifosi biancocelesti che si sono lamentati, chiedendo anche il cartellino rosso.

 

Impostazioni privacy