Milan, che beffa: il Barcellona soffia il grande obiettivo

Il Milan può essere beffato dal Barcellona per un grande obiettivo: i catalani sono piombati sul profil, cosa può accadere

Il Milan chiuderà la stagione al secondo posto in classifica, la miglior posizione tra i normali come l’ha definita Stefano Pioli dopo la sconfitta contro il Torino. I rossoneri non hanno conquistato titoli in questa stagione ma l’Inter – almeno in Serie A – si è dimostrata irraggiungibile per tutti.

Milan beffato dal Barcellona
Milan, che beffa: Barcellona soffia l’obiettivo (Ansa Foto) – Controcalcio

E così lo sguardo è rivolto già alla prossima stagione, perché i rossoneri devono competere e conquistare titoli, come ha spiegato in più di un’occasione Gerry Cardinale, patron del club. Ancora una settimana, un’altra partita e poi calerà il sipario definitivamente su questa annata, l’ultima di Stefano Pioli in panchina.

Ieri il tecnico è apparso sibillino in conferenza stampa a precise domande sul futuro, pur svelando l’orgoglio di aver portato il Milan in alto, alla vittoria del titolo. Tutto lascia presupporre, però, come nella prossima stagione non sarà lui sulla panchina dei rossoneri.

Dopo un quinquennio, quindi, parola fine sul matrimonio tra Pioli ed il Milan, con la dirigenza che lavora alacremente alla ricerca di un nuovo profilo valido per la panchina.

Milan, occhio al Barcellona: obiettivo in comune

Sfumato Lopetegui, pista abbandonata da Ibrahimovic e Furlani condizionati dalle proteste dei tifosi, tanti i nomi al vaglio in via Aldo Rossi. Se Conte non scalda più di tanto la dirigenza – il lato composto da Furlani e Moncada – De Zerbi è considerato un sogno o, comunque, un obiettivo irragiungibile.

Milan, beffa dal Barcellona
Il Barcellona sulle tracce di Marcelo Gallardo: lo segue anche il Milan (Ansa Foto) – Controcalcio

L’ex Shakhtar Donetsk ha annunciato l’addio al Brighton ma sulle sue tracce vi sono diversi club esteri, in primis il Bayern Monaco nonostante le smentite di rito della società bavarese. Se in pole al momento appare Paulo Fonseca, attuale guida del Lille, un nome mai tramontato è anche quello di Marcelo Gallardo, allenatore argentino attualmente alla guida dell’Al-Ittihad.

Il tecnico vorrebbe lasciare la Saudi Pro League per provare un’esperienza in Europa ed il Milan già da tempo segue il calciatore. La società di via Aldo Rossi, però, potrebbe essere beffata clamorosamente: stando a quanto afferma il Mundo Deportivo, infatti, sulle tracce di Gallardo è piombato il Barcellona.

Il futuro di Xavi è appeso ad un filo, soprattutto dopo le dichiarazioni dello spagnolo in vista della competitività per la prossima stagione e Laporta starebbe meditando il ribaltone: e così, tra le varie opzioni, che comprendono anche i nomi di Flick e Marquez, è comparso proprio Gallardo.

Impostazioni privacy