Esonero in Serie A: ritorno a sorpresa in Italia per l’ex campione del Mondo

Colpo di scena che riguarda l’ex campione del Mondo, per quanto concerne il suo ritorno in Serie A.

Su una panchina di un club prestigioso, dopo deludenti esperienze vissute dopo le parentesi italiane. In Francia non è andata benissimo, tant’è che l’allenatore italiano è stato prima chiamato a campionato in corso, per poi essere esonerato successivamente, con la squadra in questione che ha trovato migliori risultati dopo l’addio del tecnico italiano.

Grosso e Gattuso si dividono una panchina in Italia
Grosso e Gattuso – ControCalcio (La Presse)

Ritorno in Italia dunque dopo l’esperienza vissuta in Ligue 1. Hanno voglia di seguire le orme di Cannavaro, Pirlo, De Rossi e altri degli ex campioni del Mondo che sono riusciti a far bene sulle panchine dei club italiani. In giornata e dopo il verdetto in campionato, scaturito dai risultati di domenica pomeriggio, sarebbe arrivata una decisione sull’esonero in Serie A, per programmare sin da subito la prossima stagione.

Esonero in Serie A, ritorno in Italia dell’ex campione del Mondo

Un esonero in Serie A che arriva a seguito di quello che è il verdetto per la posizione in classifica, confermata e ufficializzata quest’oggi.

L’ultima di campionato sarà “inutile” ai fini della classifica, considerando già l’aritmetica retrocessione che cambia per sempre la storia di un club in Serie A che, per la prima volta nella sua storia infatti, è retrocessa dal massimo campionato italiano.

E per progettare un’immediato ritorno in Serie A, il Sassuolo starebbe pensando a chi ha portato il Frosinone in Serie A nella passata stagione: Fabio Grosso. Il tecnico ex Lione era tra le idee già a campionato in corso, quando la società neroverde era intenzionata a cambiare guida tecnica, per poi virare su Davide Ballardini. Stesso Ballardini che, non riuscito a trovare la salvezza, saluterà con esonero alla fine di questa stagione.

Sassuolo, Grosso la prima scelta per la rifondazione

Grosso resta la prima scelta del Sassuolo per la rifondazione. Per dare un’impronta di bel gioco, quello che ha espresso col Frosinone, per tornare subito in Serie A con la voglia di riportare il club di Reggio Emilia in alto. Perché la disastrosa annata vissuta, figlia delle diverse cessioni, avrà conseguenze importanti per quanto riguarda la voglia di riportare subito ai massimi livelli la società neroverde, attraverso un mercato importante e la scelta in panchina di elevata caratura per il campionato di Serie B.

Ultime sul Sassuolo: Grosso in panchina, ma c’è anche l’alternativa Gattuso

Oltre a Fabio Grosso, c’è anche l’ipotesi di Gennaro Gattuso, che potrebbe ripartire proprio dalla Serie B per rimettersi in carreggiata tra gli importanti giovani allenatori in Italia. Il Sassuolo, per tornare tra i grandi della Serie A, ha voglia di piazzare una scelta importante che possa dare continuità – a distanza di tempo – a quel che si fece con Roberto De Zerbi.

Fabio Grosso e Gennaro Gattuso tra i candidati per una panchina al Sassuolo
Fabio Grosso e Gennaro Gattuso – ControCalcio (La Presse)
Impostazioni privacy