Allegri-Juventus, non è finita: arriva la sentenza, cambia tutto

Nuovi aggiornamenti sul caso dell’ultima settimana, ovvero il licenziamento di Allegri dalla Juventus. La questione non è finita, arriva la sentenza.

Cambia tutto in casa Juventus. La società dovrà affrontare questa nuova vicenda, ai dirigenti il compito di trovare una sintesi ed evitare spiacevoli colpi di scena che potrebbero avere dei risvolti – economici – davvero dolorosi.

Allegri-Juventus: emergono delle novità sul futuro del tecnico (La Presse Foto) – controcalcio.com

Aggiornamenti su Allegri-Juventus, ecco come finirà la vicenda

Ai microfoni di Sky Sport, il giornalista Fabio Caressa ha fatto il punto riguardo il futuro di Massimiliano Allegri.

“Futuro immediato di Allegri? Ha 5 giorni per presentare le controdeduzioni. Poi la Juventus deciderà se procedere per il licenziamento giusta causa oppure no”.

“Non ci sono prospettive per un accordo, il licenziamento sarà impugnato. Ciò porterà allo stop di Allegri visto che la cosa andrà avanti per il Tribunale del lavoro. Un anno fermo, visto che difficilmente si può pensare ad una transazione tra le parti, bisognerà aspettare e capire come andrà a finire la situazione. Penso che in questo momento deve ritrovare un po’ di serenità”.

“Lui non aveva chiesto giocatori importanti a gennaio, per questioni economiche e per non rovinare equilibri di spogliatoio. Avevo fatto dei nomi di alcuni calciatori che non sono mai arrivati, come Pereyra e Bonaventura”.

“Scanavino, come amministratore delegato, ha fatto 5 contestazioni disciplinari ad Allegri. L’intervento con La Presse, con la distruzione materiale fotografica, come si è comportato in campo con una parte della dirigenza. Intervento contro il direttore di Tuttosport Vaciago, ed altre due”.

“Si tratta di contestazioni disciplinari, per questo nel momento in cui è stato comunicato l’esonero non era presente Giuntoli. Il sollevamento dall’incarico è avvenuto per scelta dalla proprietà e non per ragioni tecniche, è una questione disciplinare”. 

allegri juventus
Allegri licenziato dalla Juventus, la vicenda finirà in Tribunale (La Presse foto) – controcalcio.com

Allegri-Juventus: si va avanti in Tribunale

Non ci sono buone notizie riguardo Massimiliano Allegri, che è destinato a restare fermo un anno.

Dopo il licenziamento dalla Juventus, per questioni disciplinari, Allegri può impugnare la decisione e andare per vie legali. Sarà dunque il Tribunale del Lavoro a decidere su questa vicenda.

Si chiude in maniera negativa la seconda avventura del tecnico sulla panchina bianconera. Nonostante il successo in Coppa Italia,  la storia di Allegri con la Juventus sarà decisa attraverso carte bollate con i giudici a lavoro per dare l’ultimo verdetto.

allegri juventus
Massimiliano Allegri resta fermo, la querelle con la Juventus si concluderà in Tribunale (La Presse Foto) – controcalcio.com
Impostazioni privacy