Cresce l’entusiasmo per il colpo della Lazio: “Farà meglio di Felipe Anderson”

Il nuovo acquisto della Lazio, non ancora ufficiale sia chiaro, potrebbe rappresentare un salto di qualità per i biancocelesti: le parole in diretta

L’addio di Felipe Anderson alla Lazio a fine stagione è una storia ormai vecchia. Il fantasista brasiliano già ad aprile aveva infatti fatto sapere ai tifosi via social che non era riuscito a trovare un accordo con i biancocelesti per il rinnovo di contratto. Di lì a poco, nonostante i chiacchiericci su un possibile approdo alla Juventus, il Palmeiras aveva anche annunciato il suo ingaggio (a parametro zero, chiaro).

Cresce l'entusiasmo per il colpo della Lazio
Felipe Anderson è alle ultime partite con la maglia della Lazio (LaPresse) – controcalcio.com

Titolare fisso nel 4-3-3 di Maurizio Sarri, l’ex Santos è una pedina fondamentale anche nello scacchiere di mister Igor Tudor, motivo per il quale è fondamentale per la società di Claudio Lotito trovare un sostituto all’altezza che, a quanto pare, è stato designato in Loum Tchaouna, ala destra della Salernitana.

Della trattativa in corso tra i due club vi abbiamo già raccontato – mancherebbe davvero poco alla firma e quindi all’ufficialità, per cui si dovrà comunque aspettare che inizi la finestra di calciomercato estiva -, ma è dell’apporto che darebbe alla causa della Lazio e dell’allenatore croato che si è discusso nella diretta di Controcalcio su Twitch.

Er Faina lancia la sfida: “Tchaouna farà meglio di Felipe Anderson alla Lazio”

Per Damiano Er Faina – che già in precedenza aveva fatto capire di stimare parecchio l’attaccante granata -, per esempio, “se Tchaouna farà il titolare nella Lazio, farà più gol e più assist di Felipe Anderson”, ha detto.

Cresce l'entusiasmo per il colpo della Lazio
Loum Tchaouna è sempre più vicino alla Lazio: Er Faina approva l’acquisto (LaPresse) – controcalcio.com

Un’affermazione che non è piaciuta particolarmente al compagno di avventura (e di tifo) Augusto Sciscione che ha chiesto, un po’ perplesso, a quale annata del brasiliano si stesse riferendo.

Se, infatti, questa stagione il classe 1993 si è limitato a fare ‘solo’ (si fa per dire) cinque reti e sette assist tra campionato e coppe, l’anno scorso (anche) da falso nueve – principalmente per gli infortuni di Ciro Immobile – il bottino finale è stato del doppio dei gol e nove passaggi decisivi per i compagni – nella sua avventura nella Capitale, Felipe ha messo a segno 58 marcature e 63 assist totali, e al momento.

Impostazioni privacy