Caso Allegri, spunta il dossier bomba

La Juventus ha concluso il suo rapporto con Massimiliano Allegri, ma non è finita qui: c’è un dossier che riguarda l’allenatore

Dopo quanto accaduto a margine della finale di Coppa Italia, era prevedibile che il rapporto tra la Juventus e Allegri si fosse inesorabilmente rotto. La decisione è stata quella più scontata, con il club bianconero che ha esonerato il tecnico anche prima della fine della stagione, come sarebbe comunque avvenuto in ogni caso.

Dossier bomba su Allegri
Massimiliano Allegri, l’esonero non è l’ultimo atto della sua storia con la Juventus: cosa succede dietro le quinte (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

Nella giornata di ieri, dopo l’incontro in sede avvenuto dopo che il tecnico livornese aveva diretto l’allenamento della mattina, è arrivato il comunicato da parte del club, che ha sancito una decisione apparsa inevitabile. Nella nota resa pubblica sui propri canali, la Juventus ha condannato i comportamenti dell’allenatore “non compatibili con i valori della Juventus e con il comportamento che deve tenere chi la rappresenta”.

Fatali ad Allegri gli sfoghi plateali avuti nei confronti della squadra arbitrale, del direttore sportivo Giuntoli e anche dei giornalisti presenti all’Olimpico. Una esplosione di rabbia frutto probabilmente della tensione accumulata in un triennio avaro di soddisfazioni e soprattutto negli ultimi tempi, in cui Allegri ha avuto la percezione di essere stato abbandonato dalla dirigenza.

Si conclude così amaramente il secondo ciclo allegriano, con la Juventus pronta a ripartire. Per le ultime due gare di questa stagione, siederà in panchina verosimilmente Paolo Montero, tecnico della Under 19. Poi, i bianconeri dovranno trovare un tecnico per aprire un nuovo ciclo. Ma nel frattempo, la vicenda Allegri non è ancora chiusa.

Addio Allegri, la Juventus si gioca la carta del dossier: gli scenari

Formalizzato l’esonero, la partita adesso si gioca su come le parti chiuderanno effettivamente il loro rapporto dal punto di vista economico. Si dovrà trattare una buonuscita per Allegri, ma l’accordo appare in salita.

La Juventus si gioca la carta del dossier su Allegri
Massimiliano Allegri rischia grosso: la mossa della Juventus (fonte: © LaPresse) – Controcalcio.com 

 

L’allenatore chiederà probabilmente la corresponsione dell’intero ingaggio per l’ultimo anno di contratto che gli spetta, il club non sarebbe di questo avviso e vorrebbe accordarsi per una cifra inferiore. Se intesa non dovesse esserci, la Juventus tenterebbe la strada del licenziamento per giusta causa, giocandosi una carta a sorpresa.

Secondo il giornalista Graziano Campi, sarebbe già pronto “un dossier su 12 mesi di follie aziendali, fatte di grida e insulti davanti a testimoni e scenate in spogliatoio”. Sotto accusa ci sarebbero tutta una serie di comportamenti tenuti da Allegri in questa stagione, l’intenzione del club sarebbe provare che il suo atteggiamento abbia reso il clima in società e in squadra irrespirabile.

Impostazioni privacy