“Rabiot offerto all’Inter”: notizia shock in diretta

Adrien Rabiot potrebbe lasciare la Juventus a fine stagione: il centrocampista è stato già offerto all’Inter. Ecco la risposta dei nerazzurri

La Juventus ha conquistato la Coppa Italia alla maniera di Massimiliano Allegri, passando subito in vantaggio con un gran gol di Dusan Vlahovic, e poi arroccandosi in difesa e riuscendo a mantenere un risultato molto prezioso per il club. Tra i grandi protagonisti della serata dell’Olimpico, non si può non parlare di Adrien Rabiot.

Rabiot è stato offerto all'Inter
Il futuro di Rabiot alla Juventus resta in bilico (LaPresse) – controcalcio.com

Il francese, che sembrava in calo negli ultimi mesi, è stato tra i migliori in campo, garantendo un filtro costante davanti la difesa e conducendo spesso le ripartenze dei bianconeri. In generale, l’ex PSG è stato uno degli uomini più preziosi per la Vecchia Signora, autore di una grande prima parte di stagione.

Nonostante le sue qualità non siano da mettere in dubbio, il futuro a Torino della mezzala è fortemente in bilico. Il contratto del centrocampista scadrà a giugno prossimo e non ci sono ancora certezze sul suo prolungamento, né il ragazzo ha comunicato la sua volontà al club. La decisione definitiva arriverà nei prossimi giorni, ma intanto emergono clamorose novità sul suo possibile arrivo all’Inter.

“Rabiot offerto all’Inter”: i nerazzurri, al momento, non sono interessati

Giuseppe Marotta e Piero Ausilio ci hanno abituato negli ultimi anni a grandi colpi a parametri zero, soprattutto a centrocampo. Due titolarissimi come Calhanoglu e Mkhitaryan sono arrivati senza costi per il cartellino dopo le esperienze a Milan e Roma, quindi non stupirebbe anche un affondo per Rabiot.

Rabiot è stato offerto all'Inter
L’ipotesi Rabiot, al momento, non scalda l’Inter (LaPresse) – controcalcio.com

Damiano Er Faina ha rilanciato quest’ipotesi, ma sottolineando che la dirigenza del club campione d’Italia ha altri piani sul calciomercato: “Rabiot è stato proposto all’Inter, ma al momento non suscita entusiasmo. Non interessa, ma vedremo più avanti”, ha detto Coccia durante la diretta di Controcalcio.

In effetti, considerando l’arrivo già pianificato di Piotr Zielinski, la Beneamata non ha particolari necessità per quella zona di campo, o meglio non ha spazio anche per un ingaggio pesante come quello del francese. Le priorità saranno in porta e in difesa, mentre in attacco, dove c’è l’accordo per Taremi, sempre a parametro zero, si valuteranno le opportunità che arriveranno nelle prossime settimane.

Per quanto riguarda Rabiot, attenzione alla Premier League, anche se non deve essere dato per scontato l’addio alla Juventus, con il francese che potrebbe ripensarci e dire sì alla Vecchia Signora.

Impostazioni privacy