Polemiche VAR in Lega, club furiosi: decisione drastica presa

Polemiche VAR sempre più importante e diffuse. I club ormai sono furiosi ed in Lega hanno creato attimi di grande apprensione. Prendendo, infatti, una decisione drastica che lascia tutti senza parole e che può rappresentare un pericoloso precedente. Andiamo a vedere che cosa sta succedendo nel dettaglio.

La tecnologia VAR è stata introdotta, da tempo, per provare a cancellare quelle che sono tutte le tensioni che aleggiano sin dalla notte dei tempi attorno alla classe arbitrale. Di tanto in tanto travolta da scandali che di certo non fanno bene all’intera tenuta del sistema. In tal senso, però, da questo punto di vista i risultati sono stati discutibili.

Con questo strumento, infatti, queste tensioni non solo non sono diminuite, ma anzi sono state addirittura amplificate. Visto il suo enorme potenziale, ogni errore fa davvero male al cuore. Dei tifosi ma anche dei protagonisti in campo. In tal senso, in Lega è scoppiato il caos, con i club furiosi e pronti a prendere una decisione drastica.

Decisione contro il VAR
Polemiche VAR: decisione drastica presa dai club (Controcalcio.com)

Polemiche VAR, club furiosi in Lega

Come detto, da quando è stato introdotto ha solo aumentato quelle che sono le tensioni e le polemiche. In Italia ma anche in giro per l’Europa. Non è mai riuscita, però, a convincere pienamente gli inglesi e non a caso adesso in Premier League sono pronti ad un gesto a dir poco forte.

In Premier League, infatti, il Wolverhampton ha presentato una risoluzione in assemblea di Lega per abolire la VAR a partire dalla prossima stagione dal momento che, dal loro punto di vista, ha indebolito il rapporto tra i tifosi ed il calcio. I club inglesi hanno la possibilità di proporre delle modifiche del regolamento, a patto che ci sia una maggioranza importante.

Premier League contro la VAR
Polemiche VAR, club di Premier League furiosi: le ultime (Controcalcio.com)

Premier League contro il VAR: i club chiederanno la sua cancellazione

Uno dei motivi alla base di questa proposta è che questa tecnologia frena l’euforia dei gol, una sensazione di frustrazione che si vive allo stadio ed inoltre i continui errori nonostante interventi eccessivi e continui di questo strumento.

Questa risoluzione, per essere approvata, ha bisogno che siano d’accordo 14 club su 20 e sarà votata, verosimilmente, entro la fine di questa annata. C’è grande curiosità attorno a questa votazione, dal momento che in caso di abolizione sarebbe un pericoloso precedente. Si attendono sviluppi da questo punto di vista.

Impostazioni privacy