Esonero Allegri, la Juventus ha cambiato idea: la svolta

Ci sono delle notizie molto importanti che arrivano in vista del futuro e sulla decisione di Massimiliano Allegri con la Juventus che ha scelto l’allenatore.

Perché il club bianconero è tornato a trionfare dopo anni difficili e ha alzato la Coppa Italia battendo in Finale l’Atalanta. Adesso ci sono però degli aggiornamenti in merito a quello che è accaduto nel finale e dopo la partita di Coppa dove c’è stato uno sfogo di Allegri che ha sicuramente perso le staffe andando prima contro i giudici di gara (dove ha rimediato una squalifica di due giornate per parole offensive e gesti minacciosi) poi anche contro la stessa società.

Perché a fine partita, durante i festeggiamenti, Allegri ha chiesto alla dirigenza comandata da Giuntoli e i suoi uomini di lasciare il terreno di gioco e fargli godere il momento con i suoi calciatori, i suoi ragazzi. Perché l’allenatore si è sentito tradito dalla stessa società che ha fatto una scelta diversa.

Allegri resta in Serie A
Niente esonero per Allegri, la Juventus ha cambiato idea – (Fonte: LaPresse) (Controcalcio.com)

Adesso la vittoria della Coppa Italia non ha cambiato i piani della Juventus su Allegri ma nelle ultime ore si è parlato di un esonero immediato per le brutte immagini che si sono viste in campo con l’allenatore che ha superato ogni limite. Adesso però si guarda avanti e si dovrà terminare la stagione con le ultime due di campionato.

Oggi ci sono delle notizie molto importanti che arrivano proprio in merito a questa vicenda e la situazione di Allegri che sembra definitivamente chiusa con la Juventus, ma non subito.

Juventus, esonero Allegri: la decisione

Occhio a quello che può accadere da un momento all’altro per la Juventus e i tifosi che attendono la notizia che circola in queste ore sull’esonero di Allegri. L’allenatore ora sembra dover prima terminare la stagione e poi guardare al futuro.

Futuro Allegri già deciso
Futuro Allegri: addio nonostante la vittoria (LaPresse) – controcalcio.com

La Juventus contrariata dai gesti di Allegri ma non sarà esonerato, questa la decisione presa dalla società nelle ultime ore con il club che non è rimasto felice dai gesti del tecnico a fine partita contro la società e nei confronti degli arbitri di gara.

L’esonero di Allegri però arriverà a fine stagione perché al suo posto alla Juve arriverà Thiago Motta che è pronto alla nuova avventura. Max resterà in scadenza 2025 e avrà ancora un anno di contratto con il club con uno stipendio elevato da dover incassare.

Impostazioni privacy