Mourinho, svelata la nuova squadra: “Ha detto sì” | L’anticipazione di Faina (Video)

Mourinho ha scelto la nuova avventura: arriva la rivelazione, Damiano “Er Faina” aveva anticipato tutti

L’esonero mai digerito alla Roma per José Mourinho: così si è chiusa la sua stagione in panchina in questo torneo, con un addio anticipato voluto dai Friedkin dopo la sconfitta contro il Milan. La tifoseria non l’ha ma abbandonato, ha contestato apertamente la proprietà statunitense ma la decisione era stata presa.

Mourinho nuova squadra
José Mourinho, ecco dove allenerà la prossima stagione (Ansa Foto) – Controcalcio

E così in molti ricordano ancora le immagini di un Mourinho in lacrime lasciare Trigoria per l’ultima volta, appena esonerato. Il Vate di Setubal non ha mai accettato di buon grado questa decisione, attaccando anche quei calciatori che a sua detta l’abbiano tradito.

Non è certo il primo esonero per Mourinho nella sua fulgida carriera fatta di trofei a iosa: ecco perché il tecnico è pronto a rimmetersi nuovamente in gioco, pronto a sposare una nuova avventura professionale. D’altronde l’appeal del lusitano non si è mai sopito, tantomeno annebbiato.

Mourinho ha deciso: Er Faina ha anticipato tutti

Dopo gli inizi della cariera in Portogallo, con la Champions League vinta con il Porto, Mourinho ha proseguito la sua carriera al Chelsea prima di approdare all’Inter e conquistare il Triplete. Tra Premier League e Serie A si è snodata la sua carriera, con esperienze nuovamente al Chelsea, ma anche al Tottenham e Manchester United (Europa League conquistata), prima di tornare in Italia, alla Roma.

In passato esperienza anche al Real Madrid: solo campionati top, insomma per lui che ora sembra pronto ad un’avventura completamente differente rispetto al passato. Mourinho infatti è pronto al trasferimento in Turchia, al Fenerbahce. 

Un’indiscrezione lanciata in Italia per primo dal nostro “Er Faina” che in un tweet datato 11 maggio aveva proprio sottolineato questa possibile operazione, ormai sempre più concreta. E la conferma arriva anche dal Mundo Deportivo ma soprattutto da Aziz Yildirim, il candidato alla presidenza del club giallobù che addirittura ha affermato di avere in tasca il “sì” dello Special One.

Un incontro recente sarebbe stato da apripista al raggiungimento dell’accordo, con Yildirim che può di certo conquistare i favori di tutti gli elettori con un nome di grido come Mourinho. Per il tecnico lusitano, invece, si tratterebbe della prima esperienza lontano dai cinque campionati europei più importanti.

Ciò nonostante, avrebbe la possibilità di rimpinguare nuovamente la bacheca, sia a livello nazionale che internazionale. Il Fenerbahce è attualmente secondo con 93 punti conquistati in 36 giornate, già qualificato per la prossima Champions League, a sei lunghezze dal Galatasaray primo a quota 99.

Impostazioni privacy