Juve gelata, salta tutto: Giuntoli pronto al clamoroso “piano B”

Richiesta ufficiale e risposta destinata a bloccare l’affare: Giuntoli incassa una comunicazione a sorpresa ma è già pronto a mandare in scena il “piano B”.

Poche ore e il futuro della Juve sarà svelato. La finale di Coppa Italia sarà il capitolo conclusivo della lunga telenovela legata alla panchina bianconera e i risvolti potrebbero essere immediati.

Calciomercato juve salta tutto
Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna potrebbero duellare sul prossimo mercato (controcalcio.com) – LaPresse

Max Allegri sa bene che la sua permanenza è in gran parte legata ad un successo che potrebbe cambiare la stagione del club, o in caso contrario ad alimentare le polemiche sul suo conto, ancora più pesanti dopo il pari con la Salernitana. Giuntoli attende quindi con la consapevolezza che la rosa bianconera ha comunque bisogno di una serie di ritocchi importanti.

Il primo nome della lista è ormai chiaro da tempo, ma i dialoghi per tentare di anticipare tutti su Teun Koopmeiners, sarebbero almeno in questa fase instradati su una direzione molto complicata per i bianconeri. La Dea spara alto, con l’obiettivo di provare a blindare il calciatore e in caso di cessione forzata di poter ottenere cifre altissime.

Le richieste molto importanti e le difficoltà nell’inserire contropartite, spingono quindi Giuntoli a valutare alternative con caratteristiche simili. La Juve vuole un centrocampista totale, in grado di dettare i ritmi ma anche di essere pericoloso in zona gola. Ecco quindi che l’alternativa è stata individuata, con cifre già stabilite e possibili contropartite gradite al club che ha in mano il cartellino di un calciatore ormai totalmente nel mirino di Giuntoli.

Juve, Koopmeiners si complica: all in su un altro calciatore

La cifra fra i 30 e i 35 milioni sembra alla portata e le contropartite da inserire potrebbero abbassare la spesa per chiudere il colpo.

Juve difficile koopmeiners alternativa calciomercato
Teun Koopmeiners (controcalcio.com) – LaPresse

Cristiano Giuntoli si muove ma sa bene che il blitz dovrà essere immediato, soprattutto dopo aver appreso che anche il Napoli sembra disposto ad alzare l’offerta per tentare di arrivare ad Albert Gudmundsson. I bianconeri spingono quindi sull’acceleratore e sarebbero pronti ad incontrare il Genoa, con due nomi considerati fra i cedibili per abbassare la richiesta del Grifone.

Il primo profilo che potrebbe stuzzicare i rossoblu è Enzo Barrenechea, fra i migliori del Frosinone alla prima vera stagione in Serie A. Il centrocampista ha medie importanti ed ha dimostrato di essere pricoloso anche nel gioco aereo, ma la vera chiave della trattativa potrebbe essere Fabio Miretti.

Per caratteristiche, ma con le dovute differenze, Miretti potrebbe prendere anche in campo il posto di Gudmundsson. Il centrocampista bianconero ama giocare negli spazi aperti, e pur non avendo trovato la continuità in zona gol mostrata nelle giovanili bianconere, cerca una occasione da titolarissimo per cambiare volto alla sua carriera. Nomi e cifre sono interessanti quindi, e la Juve dopo la finale di Coppa potrebbe preparare l’assalto.

Impostazioni privacy