“Gudmundsson ha detto sì all’Inter”: è successo in diretta

La pista Albert Gudmundsson si riscalda per l’Inter: il calciatore avrebbe già espresso il suo gradimento per il club nerazzurro

L’Inter ha fatto festa per la conquista dello scudetto e della seconda stella, ma ora è già tempo di pensare al futuro per costruire una squadra forte e competitiva anche in Champions League per la prossima stagione. Non sarà semplice, visto il diktat dalla proprietà di contenere il più possibile le spese, esattamente come nelle precedenti campagne acquisti.

Gudmundsson ha detto sì all'Inter
Ci sono sviluppi importanti sul possibile arrivo di Gudmundsson a Milano (LaPresse) – controcalcio.com

Eppure, il nome di Albert Gudmundsson continua a risuonare con insistenza dalle parti di Appiano Gentile. Dopo un’ottima annata con la maglia del Genoa, l’islandese è considerato la seconda punta ideale da inserire in rosa, con caratteristiche diverse da tutti gli altri. Con Lautaro Martinez, Marcus Thuram, Medhi Taremi e Marko Arnautovic, sarebbe un quintetto di tutto rispetto e ancora più temibile rispetto a quello attuale.

È chiaro che la strada non è discesa, almeno per il momento. Il Genoa non ha nessuna intenzione di abbassare le pretese e chiede 30 milioni di euro per il suo gioiello, senza l’inserimento di contropartite. I rossoblù potrebbe abbassare un po’ la valutazione, magari scendere a 26-27, ma l’operazione va ancora impostata nei dettagli. Per ora resta un interesse concreto, anche da parte del calciatore.

Gudmundsson ha dato la sua disponibilità a trasferirsi all’Inter

Damiano Er Faina ha fatto il punto della situazione sulla trattativa durante la diretta di Controcalcio su Twitch, rendendo molto felici diversi tifosi della Beneamata.

Gudmundsson ha detto sì all'Inter
Gudmundsson è pronto ad accettare l’arrivo all’Inter (LaPresse) – controcalcio.com

La notizia è che l’Inter proverà sicuramente a prendere Gudmundsson e che il calciatore accetterebbe molto volentieri la destinazione. Al netto della Premier League e di quello che ha detto, non ha nessuna paranoia nell’arrivare a Milano, nonostante la concorrenza”, ha specificato.

Con queste parole, ha smentito le voci degli ultimi giorni secondo cui il ragazzo aveva altre idee per il suo futuro. D’altronde, la sua duttilità potrebbe essere molto utile all’Inter, anche per attuare un 3-4-1-2 più offensivo, che Inzaghi sta già provando in diverse occasioni a gara in corso.

Coccia ha anche aggiunto che Joaquin Correa tornerà a Milano in estate dopo l’esperienza al Marsiglia, ma non è destinato a restare. L’argentino sarà ceduto in prestito altrove, e occhio sempre al possibile ritorno in Argentina.

Impostazioni privacy