Napoli, scelto l’attaccante: sarà protagonista ad Euro ’24

Il Napoli ha individuato il sostituto di Victor Osimhen: il nuovo bomber sarà protagonista all’Europeo in Germania

Due punti nelle ultime quattro giornate, tre nelle ultime cinque: il rendimento disastroso del Napoli è sotto gli occhi di tutti: nessuna svolta, nessun rigurgito di orgoglio da chi un anno fa conquistava uno storico scudetto dominando in lungo ed in largo l’intero campionato.

Napoli scelto l'attaccante
Napoli, scelto l’attaccante: sostituirà Osimhen (Ansa Foto) – Controcalcio

Sabato è arrivata la sconfitta per mano del Bologna: un altro ko umiliante, con la squadra apparsa senza nerbo, svogliata quasi. La qualificazione alle coppe è sempre più difficile ed anche la Conference League potrebbe miseramente saltare, per una stagione che da fallimentare diventerebbe disastrosa.

De Laurentiis, imbufalito al Maradona, spera almeno in due successi nelle ultime due gare per poter quantomeno volare in Europa. Nel frattempo il patron lavora già alla prossima stagione ed a come rivoluzionare e potenziare l’attuale rosa.

La questione allenatore è ovviamente prioritaria: ci sarebbe stato, nelle ultime ore, un riavvicinamento con Antonio Conte, sempre il nome in pole per il presidente De Laurentiis. Le alternative sono sempre le solite: da Gasperini a Pioli fino a Vincenzo italiano, avversario con la sua Fiorentina venerdì sera.

Napoli, un bomber della Nazionale per la prossima stagione

Scelto l’allenatore, sarà tempo di concentrarsi sul mercato in entrata. Di certo c’è che andrà sostituito Victor Osimhen: al passo d’addio, il nigeriano è conteso da Paris Saint Germain e Chelsea – ma non è escluso qualche inserimento a sorpresa di altri club inglesi – con De Laurentiis che incasserà un assegno da circa 120 milioni di euro, il valore della sua clausola rescissoria.

Napoli, nuovo bomber
Mateo Retegui nel mirino del Napoli: può essere il sostituto di Osimhen (Ansa Foto) – Controcalcio

Capocannoniere della scorsa Serie A, uomo scudetto nel 2023, 15 i gol in questa travagliata stagione: un bottino notevole che il Napoli perderà. Ecco perché servirà un centravanti all’altezza che possa raccogliere il testimone del nigeriano e non farlo rimpiangere.

Tanti i nomi al vaglio della dirigenza azzurra, con Manna che già lavora per il Napoli di conerto con il patron. Al momento, però, ci sarebbe un preferito: è l’attaccante della Nazionale italiana Mateo Retegui. Sette reti con la maglia del Genoa al primo campionato di Serie A, il classe ’99 ha all’attivo anche due reti con la maglia dell’Italia.

Nato in Argentina, con la divisa azzurra il suo primo gol è stato proprio al Maradona: una sorta di segno del destino per il Napoli pronto ad aprire una trattativa con il Genoa. I Grifoni hanno acquistato l’estate scorsa il centravanti versando 15 milioni di euro e per circa una ventita potrebbero cederlo ai partenopei.

Impostazioni privacy