Bologna: festa Champions rovinata, doppia stangata in arrivo

Bologna in Champinos League: per Saputo doppia stangata in arrivo, ecco cosa sta succedendo.

Con la vittoria dell’Atalanta contro la Roma, il Bologna è matematicamente qualificato alla prossima Champions League. Un risultato grandioso per la società che può tornare a giocare le coppe europee.

bologna
Bologna, festa compromessa: l’annuncio spiazza i tifosi (La Presse Foto) – controcalcio.com

A Piazza Maggiore migliaia di tifosi si sono radunati per festeggiare questo prestigioso traguardo per il  Bologna, che si è matematicamente qualificato alla prossima Champions League.

Con la vittoria per 2-1 dell’Atalanta contro la Roma, i rossoblù e la Juventus hanno ottenuto il pass per la prossima manifestazione europea. Intanto, la festa del Bologna può essere compromessa: ecco i motivi svelati da Sky Sport.

Bologna: festa Champions rovinata, i motivi

Nel corso della trasmissione Sky Calcio Club, Fabio Caressa è intervenuto ed ha fatto il punto riguardo il futuro di Thiago Motta.

“Comunque vada la finale di Coppa Italia, il destino di Allegri è segnato. Si parla di esonero, difficilmente arriverà la rescissione. Al tecnico non è stato comunicato ancora nulla, tutto sarà ufficiale a fine stagione. Thiago Motta è vicino alla Juventus, si sono parlati e c’è un’intesa di massima”.

“A Bologna sperano in un passo indietro e che possa seguire le orme di Xabi Alonso che, nonostante le tantissimi offerte, ha deciso di proseguire il suo lavoro a Leverkusen. Ciò, però, è difficile. Possamo dire che è molto possibile che Motta sia il prossimo allenatore della Juventus”.

“Calafiori è l’uomo più vicino alla Juventus. E’ un pupillo di Motta che potrebbe allenarlo di nuovo. La Juventus dovrà fare mercato autofinanziato, venderà alcuni giovani per fare un po’ di cassa. Giuntoli plenipotenziario dell’area tecnica Under 23 dovrà continuare a produrre giocatori importanti”.

Thiago Motta alla Juventus, nuova conferma: i bianconeri si avvicinano al tecnico (La Presse Foto) – controcalcio.com

Giuntoli pesca in casa Bologna: in panchina Thiago Motta e poi Calafiori e Zirkzee

Il Bologna dovrà difendersi dagli attacchi di varie società, pronte a pescare i migliori talenti della squadra.

A partire proprio dall’allenatore, che ha il contratto in scadenza a giugno 2024. Thiago Motta, infatti, è sempre più vicino all’addio: nel suo futuro ci sarà la Juventus che ha intenzione di regalare al tecnico italo brasiliano anche due pupilli, come Calafiori e Zirzkee.

Il difensore scuola Roma ha maggiori possibilità, rispetto al suo collega olandese, visto che c’è già una trattativa aperta tra Giuntoli e Sartori. All’interno dell’affare potrebbero rientrare anche diversi giovani juventini, come Barbieri e Nicolussi Caviglia. La cosa cerca è che, comunque, la prossima estate l’asse Torino-Bologna regalerà delle grandi sorprese, per buona pace dei tifosi rossoblù che fino all’ultimo sperano in un passo indietro dell’allenatore.

Impostazioni privacy